La mia Torta Zeppola

 

zeppolon

Per quest’anno ho fatto il pieno di zeppole 😀 ho concluso con la zeppola gigante per eccellenza! Paris brest la chiamano in Francia, ma noi siamo in Italia e chiamiamola, zeppolon 😀 ahahahahah

Per gli ingredienti ho utilizzato la pasta choux che uso per quelle piu’ piccole, naturalmente duplicando la dose, ecco la ricetta:

http://cosaceinpentola.cucinare.meglio.it/lezeppole/ (selezionate questo link e con il tasto destro del mouse cliccate su vai alla pagina…)  *.*

Seguite tutto il procedimento.

La crema è la stessa, quello che cambia è l’aggiunta di frutta e qualche altro ingrediente, ovvero:

Fragole fresche

Ananas fresca

Gocce di cioccolata fondente

Limoncello

Zucchero semolato

Ho lavato le fragole, le ho tagliate e le ho lasciate aromatizzare con del limoncello e lo zucchero semolato.

L’ananas l’ho pulita e tagliata in piccoli dadini e poi zuccherata leggermente.

Una volta pronta la pasta choux, si inserisce in una sac à poche e si parte dal centro, lasciando un piccolo cerchio al contrario della PARIS BREST e si fanno un pò di giri.

Ho utilizzato un beccuccio grande a stella.

Ho infornato a forno preriscaldato a 180° e poi a 200/250° fino a completa doratura, il tempo e la cottura dipende dal vostro forno.. non è vera la storia dei 20 minuti o dei 30′, dipende anche dall’umidità del forno!!!

Non aprite assolutamente il forno durante la cottura e lasciatela raffreddare con lo sportello leggermente aperto.

1503351_10201592974527921_657579298_n

Eccola appena sfornata!!!!!! Bellaaaaaa no??????

Tagliatela e farcitela con la crema e la frutta, decoratela a piacimento e spolverate con tanto zucchero a velo!!!

E’ fantastica, sicuramente è da rifare, non ora però, devo ancora smaltire questa 😀 *:*

 P.S. se avete problemi con l’apertura della pagina lasciatemi un commento, copierò la ricetta direttamente qui, un abbraccio!!!!!!

Precedente Zeppole di San Giuseppe con crema pasticcera Successivo Panna da cucina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.