Food blogger a colpi di mestolo e padelle

Food blogger a colpi di mestolo e padelle

Quando il mondo virtuale incontra quello reale e sincero, l’utilizzo di internet assume un altro senso.

Ultimamente sto conoscendo colleghi food blogger che amano quanto me questo nuovo mestiere del secolo.

Incontrarsi di persona è molto emozionante ed ogni volta lascia tante cose belle.

Un pò di tempo fa’ sono stata contattata dal profilo instagram HABEMUS FAME   

Colui che gestisce questo appetitoso account è Luca, arriva da Aosta il food blogger itinerante con tanta voglia di scoprire i piatti tipici regionali!

Luca è un ragazzo con tanta passione e umiltà.

Cerca amiche e amici food blogger che possano ospitarlo nella propria cucina e abbiano il piacere di condividere di persona una ricetta e non scriverla soltanto sul blog.

 

Food blogger a colpi di mestolo e padelle

 

E così con immenso piacere l’ho fatto entrare nel mio piccolo mondo e abbiamo preparato insieme un piatto che rispecchia i sapori della regione dove abito.

Ho proposto a Luca una rivisitazione del classico fusillo o ferricelli con ragu’ di carne.

L’idea è stata quella di trovare una ricetta gustosa, caratteristica ma veloce da fare.

Non tutti hanno il tempo di far cuocere il ragu’ 2 o 3 ore, posso assicurarvi che con il giusto soffritto e ingredienti buoni, il successo è garantito!

Troverete la ricetta nel suo interessantissimo blog che vi invito a visitare cliccando qui sotto

https://www.habemusfame.it/

Abbiamo tritato, spadellato, sorriso e parlato di tante cose.

Oltre ad aver mangiato  il meraviglioso piatto di FUSILLI AL RAGU’ DI CARNE, CACIOCAVALLO PODOLICO E PEPERONI CRUSCHI ci siamo scambiati consigli e pareri.

Tutto in completa sincerità, senza filtri, senza internet.. a parte qualche storia su instagram che fa’ parte del mestiere! 😀

Direi che è nata una splendida amicizia, un collega con cui un giorno potrò collaborare nuovamente e che troverà sempre la porta della mia casa aperta.

Intanto date anche uno sguardo alla sua pagina facebook, lasciate un like e condividete il suo progetto “StraDegusto”.

Un grande augurio da parte mia per questa fantastica avventura.

 

Recensioni , , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su cosaceinpentola

Ciao! Mi chiamo Geraldine e da quando avevo 11 anni, seguivo mia madre in cucina! Lei mi ha trasmesso una passione inarrestabile, che giorno dopo giorno cresce.. Non c'è cosa più bella dello svegliarsi, aprire la porta della camera e.. sentire un profumo delizioso.. quegli odori, quei sapori, che solo una madre è capace di creare.. amore, creatività e pazienza sono i tre ingredienti principali del mio mondo in cucina. E così dopo varie richieste di amiche.. decido di aprire nel 2011 il blog Cosa c'è in Pentola e dedicarlo a mia madre "Teresita"... e a Rosamaria che mi ha dato l'idea di condividere le mie ricette con tutti. Capita di aprire il frigo e non sapere cosa fare, magari potrò aiutarvi nel mio piccolo :) Per qualsiasi cosa potete contattarmi scrivendo a: cosaceinpentola@gmail.com "Cucinare è un modo di dare." Michel Bourdin

Precedente Melanzane gratinate light Successivo Crostata fresca alla crema delicata e more selvatiche

Lascia un commento

*