Insalata russa – tre versioni

Insalata russa

L’insalata russa è uno dei piatti classici delle feste, immancabile sulla tavola natalizia della famiglia del mio fidanzato. Però ci sono tante versioni di questo piatto, e voglio farvene conoscere tre. Impossibile dare delle dosi perché dipende da quante persone saranno a tavola, ma regolatevi ad occhio! Comunque, per andare sul sicuro, usate almeno due/tre patate, quattro carote e una manciata di piselli per dare colore.

Insalata russa

Ingredienti

Patate 3
Carote 4
Piselli q.b.
Uova 2/3

Maionese
Sale

Versione base (della mamma del mio fidanzato)

  • Sbucciate le verdure e tagliatele a cubetti da crude.
  • Bollite le patate, le carote e piselli e scolateli quando sono pronti.
  • A parte bollite le uova e sbucciatele quando si saranno raffreddate.
  • Mescolate le verdure con la maionese, salate, ricoprite con uno strato di maionese e le uova bollite tagliate a fettine.

Versione light

La versione light consiste in due variazioni: se non volete usare la maionese potete sostituirla con lo yogurt greco e un cucchiaino di senape. Se invece volete limitare la quantità si maionese senza sostituirla completamente, potete mettere metà maionese e metà yogurt greco. Se non avete quello greco, usate quello bianco normale senza zucchero.

Versione di mia nonna

La mia nonna materna parte dalla versione base e poi ci aggiunge il tonno in scatola, sgocciolato, e i sottaceti. Questi ingredienti le conferiscono un sapore più deciso, ma è veramente molto molto buona!

E voi come lo preparate questo piatto? C’è una versione che preferite? Ho letto che alcune persone anziché bollire le verdure, le cuociono al vapore, proverò questa variante!

Ti piacciono le mie ricette? Allora Seguimi su Facebook per rimanere sempre aggiornato!

Hai Pinterest? Allora segui la mia bacheca!

firmablog2

Ti potrebbe interessare anche...

Precedente Tiramisu alla nutella Successivo Ricette Menu Capodanno | Oltre 30 ricette