Fave dei morti senza glutine

Le fave dei morti senza glutine sono dei biscottini friabili a base di farina di mandorle che si preparano in occasione delle festività di Ognissanti.

Le fave dei morti sono molto semplici e veloci da preparare, ideali da servire per accompagnare una tazza di tè o come fine pasto.

Presto realizzerò la video ricetta della fave dei morti senza glutine, nel frattempo ISCRIVETEVI =>QUI

INGREDIENTI:

150 G di farina Biaglut

75 g di mandorle tostate

80 g di zucchero semolato

2 uova piccole

25 g di burro

zucchero a velo

1 bustina di vanillina

PROCEDIMENTO:

Ridurre in farina le mandorle in un mixer da cucina.

Sulla spianatoia versare la farina biaglut e la farina di mandorle, formare una fontana e al centro aggiuingere le uova, la vanillina, lo zucchero e il burro a pezzettini.

Impastare il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido. (se risulta troppo appiccicoso aggiungere un cucchiaio di farina).

Dividere l’impasto in tanti pezzi e sulla spianatoia leggermente infarinata formare dei cordoncini  dello spessore di circa 1 centimentro.

Ritagliare tanti pezzettini e formare delle palline grandi quanto un acino di uva. Continuare così fino ad esaurire l’impasto.

Sistemare le palline su una teglia foderata con carta da forno e con il pollice praticare una leggera pressione al centro di ogni pallina.

Infornarte a 180 gradi, forno ventilato e preriscaldato, e cuocere per 15 minuti.

Sfornare e lasciar raffreddare prima di decorare con lo zucchero a velo.

Se provate questa ricettina  ,non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto. E se avete altre idee e variate fatemele sapere così le provo tutte 😀

A domani con una nuova ricetta

un bacio Mary

Tante altre ricette le trovate sulla pagina facebook ” Zero glutine…100% Bontà

Ricette consigliate : Quadrotti al cioccolato ,  Nutella Brownies , Torta di ricotta e cioccolato , Coppa golosa al cioccolato , Nocciole ricoperte di cioccolato

 

Commenti

commenti

Precedente Rotolo di pasta sfoglia ripieno di salsiccia e funghi Successivo Tortelli con zucca e funghi

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.