Crea sito

Streusel dolce alle prugne e crema alla vaniglia

Streusel, dolce alle prugne, pan brioche con crema alla vaniglia, ricetta facile, crumble con mandorle, ricetta tedesca, dolce da dessert, colazione, feste e buffet.

Streusel dolce alle prugne e crema alla vaniglia

Un dolce alle prugne con crema alla viniglia una base di pan brioche e un crumble con profumo di cannella, mandorle tostate, una bontà molto ricca, anche in calorie se vogliamo, ma particolare e davvero buono lo streusel!

Mai assaggiato ma sono sempre stata incuriosita dalla ricetta che è di per se estremamente facile solo si compone di diverse fasi, quella del pan brioche, un semplice impasto con la base che faccio di solito quindi conoscevo già il risultato finale, sofficissimo! poi una crema o preparato per budino alla vaniglia, abbastanza facile e un crumble finale ovvero lo streusel cioè la spruzzata, tradotto in paroli semplici, di un composto sbricioloso.

Ci sono diverse versioni dello streusel con farina di cocco, con amaretti sbriciolati, con mele, con ciliegie, ma la base resta la stessa, e la versione più comune è alle prugne, ne avevo un po’ da smaltire mi sono ricordata dello streusel e ho deciso di mettermi all’opera, un pomeriggio niente più 🙂

E’ un ottimo dolce da colazione, merenda e da feste di compleanno e buffet si prepara in anticipo è semplice non resta che provarlo!

Seguimi in cucina oggi c’è lo streusel dolce alle prugne e crema alla vaniglia.

Ricetta: Streusel dolce alle prugne e crema alla vaniglia

Ingredienti

  • 500 g di farina
  • 15 g di lievito di birra
  • 250 litro di latte
  • 50 gr di burro
  • 75 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • qualche goccia di aroma di mandorla amara
  • 1 uovo ricetta originale io un tuorlo
  • Per la copertura:
  • crema alla vaniglia o preparato per budino
  • 1 uovo
  • 250 ml di latte
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 3 cucchiai di fecola, se necessario aggiungetene un altro
  • Per lo streusel:
  • 50 g di burro
  • 2 cucchiai di zucchero vanigliato
  • 50 g di zucchero
  • 100 g di farina
  • Per decorare:
  • 12 prugne
  • cannella in polvere
  • mandorle pelate

streusel-dolce-prugne-crema-vaniglia-3

streusel-dolce-prugne-crema-vaniglia-2

streusel-dolce-prugne-crema-vaniglia-1

Procedimento

  1. N.b. lo stampo che ho utilizzato è di circa 28 cm, la crema alla vaniglia risulterà gommosa perchè è in realtà un budino, quindi se non amate la consistenza gommosa tipica dei budini, aumentate la quantità di latte o riducete la fecola, comunque ho consigliato di aggiungere i cucchiai un po’ alla volta finchè non si raggiunge la consistenza desiderata.
  2. Sciogliere il lievito nel latte, aggiungere farina, uovo, zucchero, burro e aroma, fate un impasto come un normale pan brioche e lasciare riposare per 30 min.
  3. Prearate la crema:
  4. In un tegamino mettete il latte con la vaniglia e cuocete per 15 minuti, poi aggiungete l’uovo con lo zucchero e amalgamate con un frustino e sempre mescolando aggiungete la fecola un cucchaio alla volta finchè non rapprende.
  5. Preparate lo streusel:
  6. In una ciotola mettete lo zucchero, la farina e il burro leggermente ammorbidito, amalgamate con le mani per ottenere un composto sbricioloso come si fa per il crumble.
  7. Riprendete l’impasto, lavoratelo un po’ con le mani e stendetelo in una teglia.
  8. Distribuire il budino cotto finito sopra la pasta, le prugne tagliate a fette, lo streusel, le mandorle tagliate a pezzetti, spolverate con la cannella e infornate cuocere 30 minuti a 170°
  9. Bon appétit..

Preparation time: 1 hour(s)

Cooking time: 30 minute(s)

Number of servings (yield): 6

Culinary tradition: Tedesca

Voto 5 Stelle:  ★★★★★ 1 review(s)

Copyright © Vickyart.

Streusel QUI la ricetta originale modificata da me

9 Risposte a “Streusel dolce alle prugne e crema alla vaniglia”

  1. Altro che acquolina, qui c’è da raccogliere litri di bava! Che meraviglia! Lo streusel… ogni volta che lo vedo in qualche ricetta, mi fa tornare subito in mente la vacanza in Trentino fatta a luglio. Il cuoco di quell’albergo cucina divinamente e, i dolci in particolare, sono qualcosa di indescrivibile! Mi sa tanto che metto all’opera, gli ingredienti ci sono quindi. .. ti faccio sapere dopo cosa è venuto fuori. Ciao, Sabrina.

  2. Ciao! Fatto, ieri sera l’ho tirato fuori dal forno morbido e profumato, ho aspettato un po ‘ ma poi. .. non ho resistito e ho assaggiato. ..mmhhh!!!… buono! Vorrei chiederti una cosa Vicky, l’impasto del pan brioche per questo dolce, lo usi tutto o ti avanza e ci fai altre cose? Io ho usato una teglia a cerniera da 24 cm e ho messo una parte dell’impasto perché tutto era troppo e con quello rimasto, ci sono venuti cinque panini tondi. La crema l’ho fatta con due tuorli, 40 g di zucchero, un cucchiaio di farina e uno di fecola e i 250 ml di latte. Nell’altro modo, con tre cucchiai di fecola, un solo tuorlo e un cucchiaio di zucchero e, ovviamente, il latte, si è ammassata subito e troppo, sembrava gomma. Comunque, per essere la prima volta che facevo un lievitato, non mi posso lamentare. Scusa la lungaggine, ho fattola

    1. stampo più grande anzi lo aggiungo mi dimentico sempre 😀 26-28 ho usato uno di vetro per crostate.. si per la crema io vado un po’ ad occhio ho infatto scritto di aggiungerne un po’ alla volta ma attenzione, si tratta di un budino in realtà, la ricetta dello streusel, trovato su un sito tedesco, nn dice crema ma budino, quindi consistenza gommosa 🙂 specifico meglio ma mi pare di averlo segnato, si, preparato per budino infatti..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.