Crea sito

CONIGLIO PASQUALE DECORATO

Come promesso sulla nostra pagina Facebook, ecco il nostro coniglio pasquale decorato.

Mi ricordo come se fosse ieri di quando la mamma ci faceva decorare coi pennarelli le uova sode e noi che pensavamo fossero crude le toccavamo come fossero di cristallo per poi mangiarle tutte la mattina di Pasqua.

Adesso in commercio troviamo mille formine per qualsiasi ricorrenza per usare ancora di più la fantasia e per intrattenere i nostri bimbi, creando dei dolci ricordi.

Per fare questo coniglio pasquale noi abbiamo usato la forma della silikomart 

coniglietto silikomart 3

INGREDIENTI per 8 formine

– 70 g zucchero semolato

– 40 g zucchero di canna

– 2 uova

– 150 g farina 0

– 200 g ricotta fresca

– 1/2 bustina di lievito per dolci

PROCEDIMENTO

Uniamo i due tipi di zucchero in una ciotola con le due uova (sia albume che tuorlo) e montiamo fino a quanto non abbiamo un composto bello soffice e spumoso, ci vorranno circa 10 minuti.

Aggiungiamo la farina ed il lievito setacciati ed incorporiamoli alle uova; inseriamo anche la ricotta mescolando per bene in modo che il composto sia omogeneo.

Imburriamo ed infariniamo gli stampi.

Riempiamo solo per metà le formine perché l’impasto aumenterà di volume notevolmente.

Inforniamo per 10 minuti a 180°, facendo ovviamente la prova dello stuzzicadenti.

Ora il coniglio pasquale è pronto, ma se avete voglia possiamo anche decorarlo:

DECORAZIONE

– 1 confezione di pasta di zucchero

– coloranti alimentari (nero, rosa e tiffany)

– perline commestibili

– colla alimentare noi Decorì

– pennello

Per tutti gli altri attrezzi che io ho usato potete usare quelli di fortuna che trovate a casa, tipo coltello o rotella dentellata che usate per la pasta fresca!

Ovviamente potete scatenare la fantasia, sia per le decorazioni che per i colori del vostro coniglio pasquale!

Collage coniglietto 1

Stendiamo per bene la pasta di zucchero bianca senza che abbia bolle o    grumi ed il più sottile possibile evitando che si rompi.

 

 

 

 

 

Con un pennello bagniamo leggermente il nostro coniglietto con la colla alimentare, senza esagerare perché la pdz potrebbe rompersi.

 

 

 

 

 

Mettiamo la pdz sulla formina e delicatamente cerchiamo di evidenziare le forme facendo attenzione a non strappare la pasta di zucchero.

 

 

 

 

 

Con un coltello tagliate la parte in eccesso.

 

 

 

 

 

Collage coniglietto 2

Coloriamo una parte di pasta di zucchero con il colorante rosa, prendiamone un pezzetto e facciamo una pallina.

 

 

 

 

 

 

 

Posizioniamo la nostra pallina sulla fessura dell’orecchio e modelliamola per “riempirla”.

 

 

 

 

 

Con la pasta di zucchero Tiffany creiamo un cilindro che andremo a schiacciare con il mattarello per creare un nastro.

 

 

 

 

 

 

 

Se vi piace potete rifilare i bordi del nastro con la rotella dentellata, va benissimo quella che usate per la pasta fresca.

 

 

 

 

 

 

 

Collage coniglietto 3  Ed ora spazio alla fantasia, una volta messo il nastrino potete decorarlo come più vi piace, io ho messo una stellina in pdz e delle palline gialle che potete trovare in qualsiasi supermercato.

 

 

 

 

 

 

Di pasta di zucchero nera ce ne servirà pochissima, fate una piccola sfera, appiattitela tra le dita e posizionatela nella zona occhio, aggiungete un punto luce con una minuscola puntina di pdz bianca.

Se volete una coniglietta femmina fatele le ciglia come ho fatto io!

 

 

 

 

Coniglietta pronta per Pasqua!

 

 

 

 

 

 

 

Spero che il nostro piccolo e facilissimo tutorial vi sia piaciuto!

firma

Seguiteci anche su Facebook , su G+ e su Twitter

coniglio pasquale

Ringraziamo Silikomart per lo stampo,

Montemaggi per il cestino decorato

e Decorì per la colla edibile!

 

 

2 Risposte a “CONIGLIO PASQUALE DECORATO”

I commenti sono chiusi.