Crea sito

BRANZINO AL SALE

BRANZINO AL SALE

Il tennista non è un gran amante del pesce, o meglio, del pesce fatto a casa perché sulla spiaggia a Cervia lo mangia più che volentieri (solito viziato), ma il caso ha voluto che abbia fatto gli esami del sangue, dai quali è risultato abbia il colesterolo leggermente alto, quindi l’altra sera si è trovato in tavola il branzino al sale.

Ovviamente era già tutto pulito, senza lische e soprattutto senza “forma di pesce” perché questo passaggio lo destabilizza. Risultato? Se l’è divorato.

Esattamente come coi bambini, bisogna sforzarli ad assaggiare i piatti, infatti ha fatto la stessa cosa con la pasta con merluzzo.

branzino al sale 4

La cottura al sale è fantastica, nonostante le credenze popolari il pesce non risulta per niente salato, ma è completamente privato della parte grassa e si pulisce in un attimo, come potete vedere dalle foto.

E’ un procedimento piuttosto semplice, ma se vi dà fastidio toccare internamente il pesce potete chiedere al pescivendolo di pulirvelo e la preparazione sarà un gioco da ragazzi.

Ma per leggere tutto alla perfezione, la nostra Sabrina ha scritto un articolo favoloso per la Giornata Nazionale del pesce al sale per AIFB

branzino al sale 1

DOSI: 2 persone

TEMPO: 50 minuti

CATEGORIA: secondi pesce, aifb, calendario del cibo, light

INGREDIENTI:

  • 2 branzini da circa 300 g l’uno
  • limone
  • prezzemolo
  • basilico
  • erba cipollina
  • sale e pepe
  • 1 kg sale
  • acqua

branzino al sale 2

PROCEDIMENTO

Se non avete preso il pesce già pulito dal pescivendolo questo è il momento di pulirlo: evisceriamo il nostro branzino incidendo la pancia fin arrivare sotto al mento e togliendo completamente tutte le interiora, fate questo passaggio sotto all’acqua corrente; con un coltello molto affilato togliete le pinne, laterali e superiori.

A questo punto il nostro branzino dovrà essere pulito e senza alcuna traccia di sangue all’interno.

Prendiamo il basilico, il prezzemolo e l’erba cipolline e tagliamoli finemente; usiamone metà per riempire i nostri branzini unitamente ad una sottilissima fetta di limone.

Ora mettiamo il sale grosso in una ciotola con gli aromi e mescoliamo affinché si distribuiscano in modo omogeneo; aggiungiamo 1/2 bicchiere di acqua e creiamo uno strato di mezzo centimetro sulla teglia coperta da carta da forno, adagiamo i branzini sul sale e ricopriamoli completamente.

branzino al sale collage small

Inforniamo per circa 30 minuti a 190°c.

Quando sforneremo i branzini al sale basterà incidere leggermente la crosta e noterete, come nella foto, che oltre al sale togliete anche direttamente la pelle del branzino che si pulirà da solo.

Servite ancora caldo accompagnato con verdura di stagione e, a piacere, con delle salse.

firma
branzino al sale 3

4 Risposte a “BRANZINO AL SALE”

  1. Mamma mia guardo quei tranci di spigola e penso a quanto buoni siano… perchè lo so, sono stupendi, carnosi, umidi al punto giusto da farmi avere voglia di addentare il mac.

I commenti sono chiusi.