Trippa gratinata

La trippa gratinata e’ un piatto semplice e saporito, un secondo insolito, visto che questi proidotti della tradizione povera a volte vengono un po’ snobbati, anche se ultimamente anche i grando chef propongono piatti con materie prime semplici.
A me, personalmente la trippa piace, ma l’ho sempre mangiata con pomodorini e un po’ di piccante, questo era l’unico modo in cui la preparava mia mamma, quindi ho voluto provare una ricetta diversa, devo dire molto gustosa, ne provero’ altre e vi faro’ sapere 😉

Trippa gratinata al forno
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1 kg Trippa (pulita e cotta)
  • 1/2 Cipolle
  • 1 costa Sedano
  • 1 Carote
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • 250 g Pomodori pelati a pezzettoni
  • 6 cucchiai Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 80 g Burro
  • 4 cucchiaini Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Lavate ben la trippa, dovrebbe essere pulita, ma io preferisco lavarla prima di usarla, asciugatela bene.
    Se l’avete acquistata in un solo pezzo, tagliatela a striscioline con un coltello affilato.
    Pelate la carota, eliminate i filamenti dalla costa di sedano, pelate la cipolla, lavate ed asciugate il ciuffo di prezzemolo.
    Tritate finemente tutte le verdure pulite.
    Mettete 20 g di burro in un tegame o in una padella antiaderente a bordi alti, aggiungete l’olio e fate sciogliere a fuoco basso, aggiungete il trito di verdure e fate appassire sempre a fuoco basso con coperchio, fino a che la cipolla sara’ quasi trasparente, se necessario aggiungete un paio di cucchiai di acqua in modo da non farle colorire.
    Aggiungete la trippa e fatela insaporire un paio di minuti a fuoco vivace, versate il vino nella padella e fate evaporare.
    Aggiungete i pomodori, salate, pepate, mescoalte e aggiungete un mestolo di brodo, continuate la cottura a fuco basso con coperchio per circa 1 ora, mescolando di tanto intanto e aggiungendo altro brodo se dovesse asciugarsi troppo.
    Alla fine drovra’ avere un bel sughino, ma non dovra’ essere brodosa.
    Trascorso il tempo di cottura in padella, accendete il forno a 180°C.
    Imburrate una pirofila da forno che possa contenere la trippa con parte del burro rimasto, versateci dentro la trippa, s[poverizzate con il parmigiano grattugiato e con dei fiocchetti del restante burro.
    Infornata a forno caldo e fatela gratinare per coirca 15 minuti.
    Sfornate la vostra trippa gratinata, fatela riposare qualche minutop prima di servire, vi consiglio di accompagnarla con del pane casereccio.

    Seguimi anche sulla mia pagina facebook Stellina in cucina

Note

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.