Crea sito

Insalata di rinforzo-ricetta delle feste

Insalata di rinforzo

L’insalata di rinforzo non è mai mancata sulle tavola durante le feste nelle nostre famiglie, sia mia che di mio marito, io ovviamente, non ho interrotto la tradizione, anche perché mio marito ne va matto, soprattutto accompagnata al baccalà fritto.

In genere cerco di essere molto precisa con gli ingredienti, ma questa ricetta può variare molto nelle proporzioni e nelle quantità in base ai gusti.Insalata di rinforzo

Ingredienti:

  • 1 cavolfiore di media grandezza.
  • 4 papaccelle  in salamoia o peperoni in agrodolce
  • 4 o 5 filetti di acciughe sott’olio
  • Oli
  • Sale
  • Aceto
  • Olive bianche e nere denocciolata

Preparazione

Portate a bollore abbondante acqua salata con un bel giro d’aceto.

Intanto pulite il cavolfiore e riducetelo a ciuffetti.

Tuffate i ciuffetti di cavolfiore nell’acqua bollente e cuocete per circa 10/15 minuti, deve rimanere abbastanza  al dente, ma comunque secondo i vostri gusti, quindi assaggiate prima di scolarlo.

Una volta scolato, fate raffreddare, nel frattempo, tagliatele papaccelle a metà, se usate quelle.

Condite il cavolo, mettetelo in una capiente ciotola, possibilmente che porti un coperchio, condite con le acciughe, le olive, le papaccelle o le strisce di peperoni,  l’aceto abbondante e l’olio.

L’insalata di rinforzo prima di essere consumata deve riposare in frigo almeno un paio d’ore, se la fate il giorno prima è ancora meglio, per questo consigliavo di lasciare il cavolo al dente, altrimenti, vista la presenza dell’aceto potrebbe macerare troppo e ridursi in crema.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *