Crea sito

Marmellata di pesche gialle alle spezie

marmellata di pesche gialle alle spezie

La marmellata di pesche gialle alle spezie è una bontà da gustare al mattino spalmata su di una fragrante fetta di pane casereccio o come farcitura di tante belle crostate che accompagneranno le nostre giornate più belle ed è perfetta in ogni occasione. E’piacevole avere delle conserve di questa golosa marmellata sempre disponibili in dispensa in ogni periodo dell’ anno. Realizzarla è una soddisfazione perchè preparata con le nostre mani con le pesche scelte da noi.
La sua preparazione è molto semplice, gli ingredienti sono naturali, nel mio caso ho usato lo zucchero di canna. Però è possibile usare anche lo zucchero raffinato, seguite sempre il vostro gusto personale.

marmellata di pesche gialle alle spezie
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioniper 8 barattoli da 300 grammi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

INGREDIENTI

  • pesche gialle (3kg mature)
  • 2pectina (buste tipo Fruttapec)
  • zucchero di canna (1,5 kg)
  • limoni (2)
  • cannella in polvere (mezzo cucchiaino)
  • chiodo di garofano (4)
Questa preparazione è un rito che ci ricorda le nostre nonne, un dolce momento, durante la cottura si sprigionerà un meraviglioso profumo che avvolgerà tutta la casa.

Strumenti

ATTREZZI NECESSARI

  • Pentola in acciaio inox
  • 8 Vasetti in vetro da 300 con coperchio
  • Imbuto per conserve
  • Mestolo cucchiaio di legno
  • Spremiagrumi

Preparazione della marmellata di pesche

Per preparare la marmellata di pesche gialle, per prima cosa sanifica i barattoli.

Come fare la marmellata di pesche

  1. Lavate le pesche, sbucciatele, privatele del nocciolo e tagliatele a pezzetti. Si deve ottenere 2 chilogrammi di polpa. Versate le pesche nella pentola con i chiodi di garofano e la cannella. Aggiungere la pectina e mescolare tutto a freddo.

  2. Portate a ebollizione a fiamma bassa e lasciate bollire piano a fiamma bassa sempre mescolando per 2 minuti. Aggiungere gradualmente lo zucchero, riportate a ebollizione e fate bollire per altri 8 minuti mescolando. Togliere la pentola dal fuoco e mescolate per un minuto per dissolvere la schiuma che si sarà formata. Spremere i limoni e versate il succo nella confettura; riportate a ebollizione e, sempre mescolando, cuocete ancora per 3-4 minuti.

  3. Con l’aiuto dell’ imbuto per conserve versate la confettura bollente nei vasetti sterilizzati, chiudeteli capovolgeteli e lasciate raffreddare.

  4. Potete consumare la confetturadopo 24 ore. Si conserva per un anno e, una volta aperto il barattolo, riponetelo in frigorifero.

PER UNA CORRETTA PREPARAZIONE DELLE CONSERVE ALIMENTARI

Per preparare le conserve fatte in casa è necessario rispettare le linee guida indicate dal Ministero della Salute, riportate qui: Linee guida per la corretta preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico. E’ un elenco di regole di igiene della cucina, della persona e degli strumenti utilizzati, così come indicazioni su una corretta sanificazione dei barattoli, trattamento degli ingredienti, pastorizzazione e conservazione. Per non incorrere rischi per la salute è bene leggere attentamente il link sopra.

Vedi anche la MARMELLATA DI ARANCE

Seguimi su INSTAGRAM

Torna alla HOME

/ 5
Grazie per aver votato!