Intorchiate pugliesi -ricetta tradizionale e bimby-

INTORCHIATE PUGLIESI

Intorchiate pugliesi -ricetta tradizionale e bimby-


Le intorchiate sono dei buonissimi dolci Pugliesi golosissimi e friabili, preparati con semplici ingredienti: farina, zucchero, vino e olio. Molto buoni da gustare in ogni momento della giornata, da mangiare da soli o con un the’ fumante o un buon bicchiere di latte. Caratteristica e’ la loro forma a “treccia” e il decoro con mandorle tostate e zucchero. Molto comuni qui in Puglia li troviamo in quasi tutti i panifici locali. Le intorchiate pugliesi sono anche molto facili da fare con ingredienti semplici e genuini.

intorchiati pugliesi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
139,98 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 139,98 (Kcal)
  • Carboidrati 18,77 (g) di cui Zuccheri 6,85 (g)
  • Proteine 1,87 (g)
  • Grassi 6,73 (g) di cui saturi 1,85 (g)di cui insaturi 4,74 (g)
  • Fibre 2,27 (g)
  • Sodio 54,49 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 30 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

INGREDIENTI

  • 500 gfarina
  • 150 gzucchero
  • 150 gvino bianco
  • 70 gburro (o margarina vegetale)
  • 120 golio di oliva
  • acqua (qb)
  • ammoniaca per dolci (meta’ bustina)
  • sale (qb)

PER FARCIRE

  • mandorle (con la buccia)
  • zucchero (semolato)

Preparazione Intorchiate pugliesi

  1. Fare le intorchiate pugliesi e’ molto facile, possiamo lavorare l’impasto a mano o possiamo aiutarci con una planetaria o bimby.

    In una capiente ciotola versare vino e olio e mescolare bene con una frusta.

    Unire piano piano il sale la farina. Lavorare bene l’impasto fino a quando la farina assorbe tutti i liquidi.

  2. Quando il composto si puo’ lavorare con le mani aggiungere il burro morbido a temperatura ambiente lo zucchero, ed infine il lievito per dolci (o l’ammoniaca).

    Se l’impasto risulta duro aggiungere un filo d’acqua, invece se il composto dovesse risultare appiccicoso aggiungere un po’ di farina.

  3. Lavorare bene l’mpasto fino a ottenere un panetto bello omogeneo e liscio.

    Tagliare tante piccole parti e formare dei lunghi bastoncini di circa 20 centimetri.

    Avvolgere su se stesso il bastoncino fino ad ottenere la tipica forma “intorchiata”. Incastrare a ogni incrocio una mandorla (circa tre per ogni intorchiata). Intigere le intorchiate nello zucchero semolato e sistemarle su una teglia rivestita da carta forno.

    Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20-25 minuti e servire.

VERSIONE BIMBY

  1. Mettere nel boccale la margarina e lo zucchero: 2 min. vel. 4.

    Aggiungere l’olio e il vino: 2 min. vel. 4.

    Aggiungere la farina: 1 min. vel. Spiga.

    Aggiungere l’ammoniaca e il sale: 2 min. vel. Spiga.

CONSERVAZIONE E NOTE

Si conservano bene in sacchetti di plastica.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.