TORTA SPECIALE ALLE PESCHE

Oggi ho preparato la Torta speciale alle pesche.

Sono numerose le varietà di pesche che ci offre la stagione estiva, in questa ricetta ho scelto le nettarine gialle (nocepesca) per la loro buccia liscia, la polpa dolcissima e il nocciolo libero. Il risultato lo giudicherete voi, in ogni caso ne ricaverete un ottimo dessert da spendere nelle più svariate occasioni: dalla prima colazione, a fine pasto o per una merenda “outdoors”.

Il pesco è un albero originario della Cina, i fiori sono stati celebrati da poeti, pittori e cantanti (famosi i “Fiori rosa fiori di pesco” di Lucio Battisti). Dall’oriente il pesco giunse in Persia da dove giunse in Europa; dalla Persia deriva quindi il nome della specie (Prunus persica), ripreso ancor oggi in molti dialetti italiani come ad esempio nel veneto dove si dice “pèrsego”.

    torta speciale alle pesche

INFORMAZIONI:

Difficoltà: bassa

Preparazione: 1 h.

Cottura: 40/50 min

Costo: basso

Serve uno stampo rotondo di circa 24 cm e uno sbattitore elettrico

Dosi per 6/8 persone

torta alle pesche

INGREDIENTI:

  • 4 noci pesche pari a 350 g di polpa

  • 3 uova medie

  • 150 g di zucchero

  • 80 g di burro

  • 1/2 bicchiere di succo di pompelmo (50 ml)

  • 280 di farina “00”

  • 1 bustina di lievito per dolci

  • 1 bustina di vanillina

  • 1 buccia di limone grattugiata

  • 5 amaretti

  • un pizzico di sale

 torta alle pesche

PREPARAZIONE:

  1. montare le uova con lo zucchero a massima velocità per 5 min;

  2. aggiungere un po’ alla volta il succo di pompelmo, la farina setacciata con il lievito e la vanillina, un pizzico di sale;

  3. infine aggiungere il burro ammorbidito, la buccia di limone e amalgamare bene l’impasto;

  4. sbucciare le pesche e tagliarle a cubetti, versarle nell’impasto e mescolare;

  5. tritare in un mortaio gli amaretti;

  6. versare l’impasto nella tortiera e cospargere la superficie con gli amaretti precedentemente tritati;

  7. mettere in forno a 180° C per 40 o 50 min (la cottura dipende molto dal vs. forno) la torta dovrà risultare ben dorata.

 torta alle pesche

Suggerimenti:

– Consiglio sempre di fare la prova dello stecchino, al centro della torta, per verificarne la cottura.

– Provare questa ricetta della “torta speciale alle pesche” con altri tipi di frutta: pere, ananas, mele.

http://blog.giallozafferano.it/rosaflori

Precedente SALSA DI VERDURE Successivo ANTIPASTO DI PASTA SFOGLIA CON PROSCIUTTO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.