Crea sito

BRASATO AL VINO ROSSO

Il Brasato al vino rosso è il piatto regionale che meglio rappresenta il Piemonte: un ottimo secondo per le feste e quando si hanno ospiti il successo è garantito! Da servire con il purè di patate, con la polenta o con le verdure brasate.
Si tratta di uno stufato cotto molto lentamente nel vino rosso sulla fiamma o nel forno. Preferibilmente si utilizza il Barolo per le sue caratteristiche organolettiche, ma si possono utilizzare altri vini rossi corposi, soprattutto del vitigno nebbiolo.
Come carne è molto indicata quella di bovini della razza Piemontese, in particolare il taglio “arrosto della vena” o “cappello del prete” che si ricava dal quarto anteriore.
Il brasato può essere cotto con diverse verdure e in alternativa anche con un vino bianco secco che mantiene il colore del sugo e delle verdure.
E’ una portata che si può preparare anche in anticipo, basta tenere da parte del sugo di cottura per irrorare la carne poco prima di servirla.

Brasato al vino rosso

Brasato al vino rosso

INFORMAZIONI:

Difficoltà: media
Preparazione: 20 min
Cottura: 2 h e 45 min
Costo: medio
Ricetta per 4 persone

INGREDIENTI:

  • 800 g di carne bovina

  • mezzo litro di vino rosso

  • 250 g di scalogni

  • una patata

  • 1,5 l di brodo di carne (in alternativa acqua)

  • pepe nero, rosmarino, timo, alloro, cannella e chiodi di garofano

  • uno spicchio d’aglio

  • olio extravergine di oliva

  • sale e pepe q.b.

Brasato al vino rosso

PREPARAZIONE:

  1. legate la carne con una rete da cucina;

  2. preparate un trito con aglio, rosmarino e timo e cospargetelo sulla carne con un po’ di pepe;

  3. mondate gli scalogni e divideteli in spicchi;

  4. tagliate la patata a pezzi;

  5. fate rosolare la carne in un tegame con 50 g di olio, poi aggiungete gli spicchi di scalogno e bagnate con il vino rosso. Fate cuocere a fuoco vivace per 5 min, versate il brodo caldo, aggiungere la patata, alloro, cannella, chiodi di garofano, il sale e coprite il tegame.  Cuocere a fuoco basso molto lentamente per circa 2 ore e 1/2 (gli ultimi 5 min togliere il coperchio) e comunque fino a quando il fondo di cottura non si sarà addensato;

  6. togliete dal fuoco la carne e tagliatela a fette;

  7. togliete dal fondo di cottura la patata e gli scalogni, passateli al mixer per ottenere una salsa più densa da diluire con il liquido di cottura;

  8. filtrate il fondo di cottura con un colino e trasferitelo in una salsiera;

  9. Brasato al vino rosso

  10. Sistemate il brasato sul piatto da portata e irroratelo con il fondo di cottura;

  11. Servire il brasato caldo accompagnato dalle salse.

Bon appetit!

http://it.wikipedia.org/wiki/Brasato

Una risposta a “BRASATO AL VINO ROSSO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.