Crea sito

Pizza ripiena

La pizza ripiena con il suo cuore goloso e filante è un vero e proprio trionfo di sapori e colori che scateneranno l’appetito al primo sguardo!
Cosa c’è di più buono di una pizza fatta in casa e farcita con tanti ingredienti genuini e sfiziosi? Questa succulenta pizza con il suo appetitoso ripieno filante ed il suo sapore speciale, sarà una nuova e succulenta tentazione da portare in tavola e condividere con amici e parenti.
L’impasto per la massa sarà friabile e croccante e verrà impreziosito da un succulento ripieno a base di prosciutto cotto, emmental ed origano.
Verrà poi condita come una classica pizza con la polpa di pomodoro, origano e la mozzarella filante. Non poteva mancare il profumo irresistibile del basilico.
Prepariamola insieme e farete contenti tutti perché nessuno potrà resistere ad un succulento e fumante trancio di pizza ripiena!

pizza ripiena
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 400 gfarina 00
  • 100 gsemola rimacinata di grano duro
  • 12 glievito di birra fresco
  • 1 cucchiainozucchero
  • 20 gsale
  • 300 mlacqua

Per il ripieno:

  • 250 gemmenthal (a fette sottili)
  • 150 gprosciutto cotto (a fette sottili)
  • q.b.origano
  • 120 gmozzarella
  • 200 mlpolpa di pomodoro (a pezzi)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.origano
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.basilico

Strumenti

  • 1 Teglia rotonda 30 cm di diametro

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione della pizza ripiena dalla preparazione della massa: scaldiamo 300 ml di acqua (dovrà essere solo tiepida, non bollente!).

    Trasferiamone un po in un bicchiere e sciogliamo il lievito sbriciolato con le mani.

    Giriamo ed amalgamiamo energicamente con un cucchiaino fino ad ottenere un composto perfettamente omogeneo e liscio.

  2. Uniamo farina, semola e zucchero nel boccale della planetaria.

    Montiamo il gancio impastatore ed iniziamo ad impastare aggiungendo, dapprima il lievito sciolto in acqua e poi anche la restante acqua tiepida a filo.

    Quando l’impasto inizierà ad amalgamarsi aggiungiamo anche il sale fino.

  3. Aumentiamo la velocità e continuiamo ad impastare fino a quando l’impasto si incorderà al gancio e risulterà omogeneo ed elastico.

  4. NOTA: Io ho utilizzato la planetaria, ma potete anche procedere a mano su una spianatoia formando la classica forma a fontana con le due farine ed aggiungendo al centro il lievito sciolto in acqua.

    Basterà poi impastare il tutto rapidamente con le mani, aggiungendo l’acqua tiepida, un po alla volta e fino raggiungere un composto uniforme e lavorabile.

    Unire il sale continuando a lavorare il composto fino ad ottenere un panetto liscio, elastico e ben lavorato.

  5. Una volta ottenuto un impasto omogeneo ed elastico, rilavoriamolo velocemente con le mani e diamogli una forma a sfera.

    Riponiamolo in una ciotola leggermente infarinata, copriamo con un canovaccio umido e lasciamo lievitare, in un luogo asciutto, per almeno 5-6 ore e fino a quando non sarà raddoppiato di volume.

  6. Nel frattempo, mettiamo la mozzarella tagliata a pezzetti a scolare in un colino, in modo che perda tutti i liquidi in eccesso.

  7. Trasferiamo la polpa di pomodoro a pezzi in una ciotola.

    Condiamola con un pò d’olio, un pizzico di sale, un po’ di origano ed una macinata di pepe.

    Amalgamiamo bene il tutto.

  8. Trascorso il tempo di lievitazione della massa possiamo procedere con la preparazione della pizza ripiena.

    Dividiamo l’impasto a metà e formiamo due sfere.

  9. Prendiamo la prima metà, appiattiamola leggermente con le mani.

    Con l’aiuto del mattarello iniziamo a stenderla sul piano di lavoro leggermente infarinato dandogli la forma di un cerchio.

    Continuiamo poi a lavorare l’impasto con le mani, sollevandolo ed esercitando un movimento rotatorio che servirà ad ingrandire il cerchio.

  10. Trasferiamo quindi l’impasto in una teglia antiaderente rotonda precedentemente unta con un goccio d’olio.

    NOTA: io ho utilizzato una teglia rotonda del diametro di 30 cm.

  11. pizza ripiena

    Aggiungiamo la farcitura: disponiamo dapprima le fette di Emmental, poi il prosciutto cotto.

  12. Spolverizziamo il tutto con un’abbondante manciata di origano.

  13. pizza ripiena

    Ricopriamo con le altre fette di Emmental

  14. pizza ripiena

    Stendiamo anche l’altra metà dell’impasto e richiudiamo la pizza sigillando bene i bordi con le dita.

  15. Procediamo con il condimento: distribuiamo la polpa di pomodoro a pezzi su tutta la superficie della pizza, aiutandoci con un cucchiaio.

    Spolverizziamo con un pizzico di sale e lucidiamo il tutto con un filo d’olio.

  16. pizza ripiena

    Cuociamo la pizza ripiena in forno ventilato preriscaldato a 220°C per circa 15 minuti.

    Trascorso questo tempo, sforniamola ed aggiungiamo anche la mozzarella distribuendola uniformemente su tutta la superficie.

    Proseguiamo la cottura alla stessa temperatura per altri 5 minuti.
    Giusto il tempo di far filare la mozzarella

  17. Una volta pronta, sforniamola ed impreziosiamola con qualche foglia di basilico spezzetata con le mani.

  18. pizza ripiena
  19. pizza ripiena

    La pizza ripiena è pronta per essere gustata.

    Con il suo cuore goloso e filante ed il suo aspetto prelibato sarà una gioia per gli occhi e per il palato!

  20. Se vi piacciono le mie ricette, venite a trovarmi sulla mia pagina

    Facebook (cliccando qui) ,

    su Instagram (cliccando qui),

    su Pinterest (cliccando qui)

    su YouTube (troverete il mio canale

    cliccando qui)  

    Scorrendo in fondo alla pagina troverete altre mie ricette consigliate

    Per tutte le altre ricette visitate il mio blog–> cliccando qui.

    Basterà sfogliare il menù e troverete tante ricette semplici e sfiziose.

    Sono a vostra disposizione per qualsiasi dubbio, domanda o chiarimento per cui non esitate a contattarmi.

    Isabella

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *