Involtini di melanzane gratinati

Appena sfornati e con il loro appetitoso aspetto filante questi involtini di melanzane gratinati saranno una nuova e succulenta tentazione da portare in tavola che sono certa conquisterà grandi e piccini.

Le melanzane grigliate si trasformeranno in sfiziosi involtini con un ripieno profumato e filante a base di pomodorini, scamorza e basilico. Verranno poi avvolti da una speciale panatura con la farina di mais, che li renderà croccanti e prelibati. Sono gluten free per cui perfetti anche per i celiaci.

Potete servirli come sfizioso antipasto o come secondo piatto vegetariano, ma vi consiglio di abbondare con le quantità perché saranno “uno tira l’altro”!

Provate anche gli INVOLTINI DI ZUCCHINE (ricetta qui)

involtini di melanzane gratinati
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzionicirca 12 involtini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

2 melanzane
120 g scamorza
100 g pomodorini
q.b. basilico
q.b. sale
q.b. olio extravergine d’oliva
2 uova
100 g farina di mais
50 g Pecorino grattugiato (o grana padano, parmigiano)

Strumenti

1 Bistecchiera o griglia
12 stuzzicadenti
oppure

Passaggi

Iniziamo la preparazione degli involtini di melanzane gratinati.

Tagliamo i pomodorini a pezzetti.

Trasferiamoli in un colino e condiamoli con un pizzico di sale ed un goccio d’olio.

Lasciamoli scolare per almeno 15 minuti.

Tagliamo le melanzane (lavate, asciugate e private delle due estremità) a fette abbastanza sottili (spesse circa mezzo cm) nel senso della lunghezza.

Mettiamo sul fuoco una griglia, leggermente oleata (io ci passo su un foglio di carta da cucina con un goccio d’olio) e con un pizzico di sale grosso.

Appena ben caldagrigliamo le melanzane, poche alla volta, rigirandole da entrambi i lati, in modo da ottenere una cottura uniforme.

Disponiamole, di volta in volta, in un piatto capiente.

Consiglio: potete anche grigliare le melanzane con largo anticipo (o anche dal giorno prima) per poi averle pronte al momento della preparazione.

In un piatto uniamo la farina di mais ed il formaggio grattugiato (potete utilizzare quello che preferite). Io ho utilizzato il pecorino perché un pò più sapido e saporito!

Tagliamo la scamorza a piccoli pezzetti.

Sbattiamo le uova con un pizzico di sale.

Passiamo le melanzane grigliate nelle uova e poi, nella farina di mais. 

Pressiamo con le mani in modo da farla aderire perfettamente.

Disponiamole man mano in un piatto (o su un tagliere)

Farciamole con i pomodorini, qualche pezzetto di scamorza e con qualche foglia di basilico spezzetata con le mani.

Irroriamo la farcitura con un goccio d’olio.

involtini di melanzane gratinati

Arrotoliamo ogni fetta di melanzana in modo da formare un involtino.

Fermiamo il punto della chiusura con uno stuzzicadenti.

involtini di melanzane gratinati

Trasferiamo gli involtini di melanzane su una teglia foderata con carta forno.

Irroriamoli con un po d’olio e spolverizziamoli con un pizzico di sale.

involtini di melanzane gratinati

Cuociamo gli involtini di melanzane gratinati in forno statico preriscaldato a 200°C per circa 10-15 minuti e fino a quando non si sarà formata una deliziosa crosticina dorata.

Se occorre terminiamo con qualche minuto di grill.

involtini di melanzane gratinati

Gli involtini di melanzane gratinati sono pronti per essere gustati. Saranno ottimi sia caldi che tiepidi.

Abbondate con le quantità perché sono davvero favolosi!

Se vi piacciono le mie ricette, venite a trovarmi sulla mia pagina
Facebook (cliccando qui) , su Instagram (cliccando qui),

su Pinterest (cliccando qui), su YouTube (troverete il mio canale
cliccando qui)  

Per tutte le altre ricette visitate il mio blog –> cliccando qui.
Basterà sfogliare il menù e troverete tante ricette semplici e sfiziose. Sono a vostra disposizione per qualsiasi dubbio, domanda o chiarimento per cui non esitate a contattarmi.

Isabel

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.