Crea sito

Insalata di Polpo e Patate

Questa colorata insalata di polpo e patate è un piatto molto semplice da preparare ma dal sapore davvero “speciale”.
Teneri cubetti di polpo saranno accompagnati da una stuzzicante dadolata di patate e dalla croccantezza del sedano. La citronette al prezzemolo impreziosita anche dall’acqua di cottura del polpo profumerà ed insaporirà questa insalata rendendola ancora più prelibata ed accattivante.
Del resto polpo e patate è da sempre un connubio di ingredienti vincente. Preparatela anche voi e sono certa che una volta assaggiata sarà l’asso nella manica per i vostri menu a base di pesce 😉

insalata di polpo e patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la cottura del polpo:

  • 1 kgPolpo
  • 1Carota
  • 2 costeSedano
  • 4 baccheGinepro
  • q.b.Pepe nero in grani
  • 1 ciuffoPrezzemolo

Per l’insalata:

  • 1 kgPatate
  • q.b.Sale
  • 4 costeSedano
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Pepe nero

Per la citronette:

  • 80 mlOlio extravergine d’oliva
  • 50 mlSucco di limone
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Aglio
  • 4 cucchiaiAcqua di cottura del polpo

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione dell’insalata di polpo e patate lessando le patate (ben lavate e con la buccia) in una pentola con abbondante acqua fredda e un pizzico di sale grosso.

    In base alla loro grandezza, dovranno cuocere per circa 30 – 40 minuti dal momento in cui l’acqua inizierà a bollire.

    Trascorso questo tempo verifichiamo la cottura con una forchetta.

    Una volta pronte, scoliamole e lasciamole raffreddare

  2. Occupiamoci della pulizia del polpo: eliminiamo il dente che si trova al centro dei tentacoli (con l’aiuto di un coltellino o di forbici per pesce) e gli occhi.

    Rivoltiamo al contrario la testa e svuotiamola.

    Potete però ovviamente acquistare un polpo già pulito.

    Sciacquiamolo accuratamente sotto l’ acqua.

  3. Consiglio: se usate un polpo fresco vi consiglio di disporlo su un tagliere e di battere i tentacoli con un batticarne in modo da rompere le fibre e rendere le carni più tenere in cottura. In alternativa potete congelarlo per un paio di giorni .

    Procediamo con la cottura del polpo.

  4. Mettiamo sul fuoco un tegame capiente con all’interno: abbondante acqua fredda, due coste di sedano, una carota, quattro bacche di ginepro, una manciata di pepe nero in grani ed un ciuffo di prezzemolo.

    Non aggiungiamo sale!!!

    Portiamo a bollore.

  5. Una volta raggiunto il bollore con una pinza da cucina prendiamo il polpo dalla testa.

    Immergiamo i tentacoli nell’acqua e risolleviamoli, ripetendo questa operazione 3-4 volte, fino a quando non risulteranno ben arricciati.

    Dopodiché, immergiamo completamente il polpo, copriamo la pentola con il coperchio e lasciamolo cuocere per circa 45 minuti “a fuoco basso“.

    Nota: la cottura del polpo è di circa 25-30 minuti per ogni 500 gr!

  6. Trascorso questo tempo infilziamo la carne del polpo con i rebbi di una forchetta per verificarne la cottura.

    Se risulterà morbido, spegniamo il fuoco e lasciamolo raffreddare nella sua acqua.

  7. insalata di polpo e patate

    Nel frattempo, peliamo le patate e riduciamole a pezzetti.

    Trasferiamole in una capiente ciotola ed uniamo anche il sedano tagliato a dadini molto piccoli.

    Condiamo il tutto con un pizzico di sale.

  8. Occupiamoci della citronette con cui andremo a condire l’insalata di polpo e patate.

    In un mixer uniamo80 ml olioil succo di un limone, un pezzettino molto piccolo di aglio, qualche fogliolina di prezzemolo, un pizzico di sale, una macinata di pepe e quattro cucchiai di acqua di cottura del polpo (servirà a dare ancora più sapore ed a stemperare un po’ l’acidità del limone).

    Frulliamo il tutto fino ad ottenere un composto cremoso e ben legato

  9. Tritiamo finemente il restante prezzemolo  e teniamolo da parte.

    Una volta che il polpo si sarà intiepidito con l’aiuto di una pinza da cucina, estraiamolo dall’acqua e trasferiamolo su un tagliere.

  10. insalata di polpo e patate

    Procediamo a tagliandolo a pezzetti.

  11. Trasferiamolo nella ciotola con le patate ed il sedano.

  12. insalata di polpo e patate

    Uniamo anche la citronette ed il prezzemolo tritato

    Amalgamiamo bene il tutto.

    Assaggiamo per verificare se occorre altro sale e, completiamo con una macinata di pepe nero.

  13. insalata di polpo e patate

    L’insalata di polpo e patate è pronta.

    CONSIGLIO: prima di servirla vi consiglio di conservarla in frigo per almeno due o tre ore. Servirà per farla insaporire e stabilizzare!

  14. insalata di polpo e patate

    Se vi piacciono le mie ricette, venite a trovarmi sulla mia pagina

    Facebook (cliccando qui) ,

    su Instagram (cliccando qui),

    su Pinterest (cliccando qui)

    e divertitevi con me in cucina per rendere ogni piatto un arcobaleno di colori e sapori ! 🙂

    Potete seguirmi anche su YouTube (troverete il mio canale cliccando qui) e restare aggiornati anche sulle mie video-ricette.

    Scorrendo in fondo alla pagina troverete altre mie ricette consigliate 😀

    Per tutte le altre ricette visitate il mio blog –> cliccando qui.

    Basterà sfogliare il menù e troverete tante ricette semplici e sfiziose.

    Sono a vostra disposizione per qualsiasi dubbio, domanda o chiarimento per cui non esitate a contattarmi 😀

    Isabella

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *