Crea sito

Insalata di Polpo e Patate

Questa colorata insalata di polpo e patate è un piatto molto semplice da preparare ma dal sapore davvero “speciale”.
Teneri cubetti di polpo saranno accompagnati da una stuzzicante dadolata di patate e dalla croccantezza del sedano. La citronette al prezzemolo impreziosita anche dall’acqua di cottura del polpo profumerà ed insaporirà questa insalata rendendola ancora più prelibata ed accattivante.
Del resto polpo e patate è da sempre un connubio di ingredienti vincente. Preparatela anche voi e sono certa che una volta assaggiata sarà l’asso nella manica per i vostri menu a base di pesce 😉

polpo e patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la cottura del polpo:

  • 1 kgPolpo
  • 1Carota
  • 2 costeSedano
  • 4 baccheGinepro
  • q.b.Pepe nero in grani
  • 1 ciuffoPrezzemolo

Per l’insalata:

  • 1 kgPatate
  • q.b.Sale
  • 4 costeSedano
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Pepe nero

Per la citronette:

  • 80 mlOlio extravergine d’oliva
  • 50 mlSucco di limone
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Aglio
  • 4 cucchiaiAcqua di cottura del polpo

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione dell’insalata di polpo e patate lessando le patate (ben lavate e con la buccia) in una pentola con abbondante acqua fredda e un pizzico di sale grosso.

    In base alla loro grandezza, dovranno cuocere per circa 30 – 40 minuti dal momento in cui l’acqua inizierà a bollire.

    Trascorso questo tempo verifichiamo la cottura con una forchetta.

    Una volta pronte, scoliamole e lasciamole raffreddare

  2. Occupiamoci della pulizia del polpo: eliminiamo il dente che si trova al centro dei tentacoli (con l’aiuto di un coltellino o di forbici per pesce) e gli occhi.

    Rivoltiamo al contrario la testa e svuotiamola.

    Potete però ovviamente acquistare un polpo già pulito.

    Sciacquiamolo accuratamente sotto l’ acqua.

  3. Consiglio: se usate un polpo fresco vi consiglio di disporlo su un tagliere e di battere i tentacoli con un batticarne in modo da rompere le fibre e rendere le carni più tenere in cottura. In alternativa potete congelarlo per un paio di giorni .

    Procediamo con la cottura del polpo.

  4. Mettiamo sul fuoco un tegame capiente con all’interno: abbondante acqua fredda, due coste di sedano, una carota, quattro bacche di ginepro, una manciata di pepe nero in grani ed un ciuffo di prezzemolo.

    Non aggiungiamo sale!!!

    Portiamo a bollore.

  5. Una volta raggiunto il bollore con una pinza da cucina prendiamo il polpo dalla testa.

    Immergiamo i tentacoli nell’acqua e risolleviamoli, ripetendo questa operazione 3-4 volte, fino a quando non risulteranno ben arricciati.

    Dopodiché, immergiamo completamente il polpo, copriamo la pentola con il coperchio e lasciamolo cuocere per circa 45 minuti “a fuoco basso“.

    Nota: la cottura del polpo è di circa 25-30 minuti per ogni 500 gr!

  6. Trascorso questo tempo infilziamo la carne del polpo con i rebbi di una forchetta per verificarne la cottura.

    Se risulterà morbido, spegniamo il fuoco e lasciamolo raffreddare nella sua acqua.

  7. insalata di polpo e patate

    Nel frattempo, peliamo le patate e riduciamole a pezzetti.

    Trasferiamole in una capiente ciotola ed uniamo anche il sedano tagliato a dadini molto piccoli.

    Condiamo il tutto con un pizzico di sale.

  8. Occupiamoci della citronette con cui andremo a condire l’insalata di polpo e patate.

    In un mixer uniamo80 ml olioil succo di un limone, un pezzettino molto piccolo di aglio, qualche fogliolina di prezzemolo, un pizzico di sale, una macinata di pepe e quattro cucchiai di acqua di cottura del polpo (servirà a dare ancora più sapore ed a stemperare un po’ l’acidità del limone).

    Frulliamo il tutto fino ad ottenere un composto cremoso e ben legato.

    CONSIGLIO: potete anche semplicemente aromatizzare l’olio con l’aglio. Basterà mettere in una ciotola l’olio ed uno spicchio d’aglio sbucciato. Coprire con pellicola trasparente e lasciarlo insaporire per almeno un’ora. Più tempo starà e più acquisterà sapore. Basterà poi semplicemente eliminare lo spicchio d’aglio ed utilizzare l’olio per la citronette.

  9. Tritiamo finemente il restante prezzemolo  e teniamolo da parte.

    Una volta che il polpo si sarà intiepidito con l’aiuto di una pinza da cucina, estraiamolo dall’acqua e trasferiamolo su un tagliere.

  10. insalata di polpo e patate

    Procediamo a tagliandolo a pezzetti.

  11. Trasferiamolo nella ciotola con le patate ed il sedano.

  12. insalata di polpo e patate

    Uniamo anche la citronette ed il prezzemolo tritato

    Amalgamiamo bene il tutto.

    Assaggiamo per verificare se occorre altro sale e, completiamo con una macinata di pepe nero.

  13. polpo e patate

    L’insalata di polpo e patate è pronta.

    CONSIGLIO: prima di servirla vi consiglio di conservarla in frigo per almeno due o tre ore. Servirà per farla insaporire e stabilizzare!

  14. insalata di polpo e patate

    Se vi piacciono le mie ricette, venite a trovarmi sulla mia pagina

    Facebook (cliccando qui) ,

    su Instagram (cliccando qui),

    su Pinterest (cliccando qui)

    e divertitevi con me in cucina per rendere ogni piatto un arcobaleno di colori e sapori ! 🙂

    Potete seguirmi anche su YouTube (troverete il mio canale cliccando qui) e restare aggiornati anche sulle mie video-ricette.

    Scorrendo in fondo alla pagina troverete altre mie ricette consigliate 😀

    Per tutte le altre ricette visitate il mio blog –> cliccando qui.

    Basterà sfogliare il menù e troverete tante ricette semplici e sfiziose.

    Sono a vostra disposizione per qualsiasi dubbio, domanda o chiarimento per cui non esitate a contattarmi 😀

    Isabella

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *