Crea sito

Crostata di pesche

La crostata di pesche sarà perfetta per un fine pasto fresco e delicato.

Un fragrante guscio di pasta frolla agli amaretti custodirà una vellutata e profumatissima crema alle pesche.
La dolcezza delle pesche unite al gusto intenso degli amaretti daranno vita ad un’accoppiata davvero speciale ed irresistibile.
Nessuno potrà resistere all’assaggio di questa invitante delizia.
Dolcezza, croccantezza, freschezza si alterneranno tra loro regalando al palato un’esplosione di sapori e consistenze.
Scommettiamo che andrà a ruba?. Prepararla è davvero semplicissimo e potrete realizzarla con largo anticipo in quanto andrà servita “ben fredda”.

crostata di pesche e amaretti
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzionitortiera 24 cm
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla agli amaretti:

  • 250 gfarina 0
  • 130 gburro
  • 100 gzucchero
  • 1uovo
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale
  • 80 gamaretti

Per la crema alle pesche :

  • 250 mlacqua
  • 500 gpesche noci
  • 1limone (il succo e la scorza grattugiata)
  • 150 gzucchero
  • 50 gfecola di patate
  • 1uovo

Per decorare:

  • 2pesche noci
  • q.b.confettura di pesche
  • q.b.maggiorana
  • q.b.basilico

Strumenti

  • 1 Tortiera da 24 cm per crostata

Preparazione

  1. pasta frolla agli amaretti

    Iniziamo la preparazione della crostata di pesche occupandoci della pasta frolla agli amaretti.

    Per prima cosa, con l’aiuto di un mixer, frulliamo gli amaretti, fino ad ottenere un composto sabbioso

  2. pasta frolla agli amaretti

    Teniamoli da parte.

    Nello stesso mixer, uniamo: la farina (precedentemente setacciata), un cucchiaino di lievito, un pizzico di sale ed il burro spezzettato (freddo di frigo!).

    Frulliamo il tutto per ottenere un composto sabbioso.

  3. pasta frolla agli amaretti

    Versiamo il composto di farina e burro sul piano di lavoro ed uniamo lo zucchero e gli amaretti frullati.

    Creiamo poi la classica forma a fontana ed uniamo al centro l’uovo.

  4. Amalgamiamo bene il tutto, impastando rapidamente con le mani di modo che il burro non si scaldi troppo.

    Lavoriamo l’impasto fino a renderlo omogeneo.

    Formiamo quindi un panetto, avvolgiamolo nella pellicola trasparente.

    Lasciamolo riposare in frigo per almeno due ore.

  5. Dedichiamoci alla preparazione della crema alle pesche.

    Frulliamo 250 ml di acqua e 250 gr di pesche (precedentemente sbucciate e tagliate a pezzetti)

  6. In un pentolino antiaderente mescoliamo lo zucchero, con la fecola e la scorza grattugiata di un limone.

    Uniamo quindi le pesche frullate con l’acqua, a filo, un pò alla volta ed amalgamiamo energicamente gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

  7. Trasferiamolo sul fuoco e facciamolo cuocere a fiamma bassa, girando continuamente, come se stessimo preparando una crema pasticcera.

    Quando il composto si sarà addensato, togliamolo dal fuoco e lasciamolo raffreddare.

  8. Una volta “freddo” aggiungiamo: il succo di un limone, 250 gr di pesche (sbucciate e tagliate a pezzetti) ed un uovo.

     Mescoliamo il tutto energicamente fino ad incorporare perfettamente l’uovo ed ottenere una crema liscia ed omogenea.

    La crema alle pesche è pronta (teniamola da parte).

  9. Possiamo dar forma alla crostata di pesche e amaretti.

    Stendiamo la pasta frolla agli amaretti e formiamo un disco delle dimensioni della tortiera (che avremo precedentemente ben imburrato).

    La mia tortiera era del diametro di 24 cm.

  10. crostata di pesche e amaretti

    Trasferiamola delicatamente all’interno della tortiera ed eliminiamo i bordi di pasta frolla in eccesso.

    Con una forchetta bucherelliamo il fondo della crostata.

  11. crostata di pesche e amaretti

    Versiamo al suo interno la crema alle pesche e livelliamola aiutandoci con una spatola.

  12. Cuociamo la crostata di pesche e amaretti in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti (la pasta frolla dovrà risultare ben dorata).

    Trascorso questo tempo (ovviamente regolatevi anche in base al vostro forno), sforniamola e lasciamola raffreddare completamente prima di estrarla dalla tortiera.

    CONSIGLIO: Se non utilizzate una tortiera con fondo estraibile non togliete la crostata dalla tortiera perché si romperebbe

    Riponiamola poi in frigo (coperta da pellicola trasparente) per qualche ora perché andrà servita “fredda”!

  13. crostata di pesche e amaretti

    Prima di servire la crostata di pesche e amaretti potete decorarla (come ho fatto io) con fettine di pesca (spennellate con della confettura di pesche stemperata con un pò d’acqua) e foglioline di basilico e maggiorana 😀

  14. crostata di pesche

    Sarà il dessert perfetto per ogni occasione!

    Vedrete che bontà!

  15. crostata di pesche
  16. Se vi piacciono le mie ricette, venite a trovarmi sulla mia pagina

    Facebook (cliccando qui)

    su Instagram (cliccando qui)

    su Pinterest (cliccando qui)

    e divertitevi con me in cucina per rendere ogni piatto un arcobaleno di colori e sapori ! 🙂

    Potete seguirmi anche su YouTube (troverete il mio canale cliccando qui) e restare aggiornati anche sulle mie video-ricette.

    Scorrendo in fondo alla pagina troverete altre mie ricette consigliate 😀

    Per tutte le altre ricette visitate il mio blog –> cliccando qui.

    Basterà sfogliare il menù e troverete tante ricette semplici e sfiziose.

    Sono a vostra disposizione per qualsiasi dubbio, domanda o chiarimento per cui non esitate a contattarmi 😀

    Isabella

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *