Crea sito

Alici in pastella

Le alici in pastella sono davvero deliziose e saranno perfette per preparare un antipasto o un secondo piatto dal carattere speciale … una vera prelibatezza!
In questa ricetta vi svelerò tutti i trucchetti ed i segreti per renderle ancora più fragranti, leggere e succulente.
Vedrete che bontà …. Per dare freschezza al palato, a fine frittura le ho spolverizzate con la scorza grattugiata del limone che inebrierà i vostri sensi con il suo inconfondibile aroma.
Saranno talmente buone che sarà proprio difficile smettere di mangiarle!

alici in pastella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gAcciuga (alice)
  • 100 gFarina 00
  • 100 gFarina di riso
  • 350 mlAcqua gassata (freddissima)
  • 1.5 lOlio di semi di arachide
  • q.b.Scorza di limone
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione delle alici in pastella dalla pulizia delle alici: eliminiamo la testa, poi apriamo le alici a libro aiutandoci con le dita ed eliminiamo la lisca centrale, stando attenti a non staccare i due filetti

  2. alici fritte
  3. alici fritte

    Laviamo le alici delicatamente sotto acqua corrente e adagiamole su un vassoio con carta assorbente.

    Asciughiamo delicatamente le alici, una per una, con carta assorbente.

    Dovranno essere ben asciutte!

  4. alici in pastella
  5. alici in pastella

    Mettiamo sul fuoco una capiente padella con abbondante olio di arachide ed aspettiamo che arrivi in temperatura.

    Nel frattempo, prepariamo la pastella.

    In una capiente ciotola uniamo la farina di riso e la farina 00 (precedentemente setacciate)

    Aggiungiamo l’acqua frizzante fredda di frigo, a filo, mescolando il tutto con un frustino.

  6. alici in pastella

    Dovremo ottenere una crema liscia e omogenea, ne troppo densa ma neanche troppo liquida!

    Non aggiungiamo sale in quanto tenderebbe a fare assorbire olio in frittura.

    Otterremo cosi una pastella leggera, quasi impalpabile che renderà le alici croccanti e asciutte senza alterarne il sapore.

    Mi raccomando solo all’utilizzo dell’acqua gassata molto fredda. 
    Lo shock termico della pastella fredda nell’olio caldo fa si che la pastella si espanda formando delle bolle.
    Diventerà croccante senza assorbire troppo olio!

  7. alici fritte

    Consiglio: controlliamo la temperatura dell’olio inserendo all’interno della padella uno stuzzicadenti e, se farà le bollicine, vorrà dire che sarà pronto per la frittura.

    Questo è ovviamente un trucchetto se non disponete di un termometro da cucina per liquidi (per l’olio di semi di arachide il punto di fumo sarà a 190/200°C).

  8. alici in pastella

    Appena l’olio è in temperatura, passiamo le verdure nella pastella, aiutandoci con una pinza da cucina.

    Lasciamo sgocciolare quella in eccesso.

  9. alici in pastella

    Friggiamo le alici, poche alla volta (in modo da non far abbassare la temperatura dell’olio) in abbondante olio, girandole da entrambi i lati.

  10. alici in pastella

    Appena saranno ben dorate e croccanti possiamo sgocciolarle e disporle su un vassoio con carta assorbente in modo che perdano l’olio in eccesso.

    CONSIGLIO: non sovrapponete mai troppo la frittura. Cercate di disporre le alici su un vassoio con carta assorbente senza sovrapporre più strati, altrimenti con il calore si formerà umidità e perderanno la croccantezza!

    Spolverizziamole con un pizzico di sale solo prima di servirle!

  11. alici in pastella

    Completiamo con l’aggiunta della scorza di limone grattugiata che conferirà un profumo irresistibile e darà al palato una piacevole freschezza.

    Consiglio: non bagnatele con il succo di limone perché andrebbe ad alterare il sapore e renderebbe la frittura molliccia. La scorza grattugiata sarà invece perfetta!

  12. alici in pastella

    Se vi piacciono le mie ricette, venite a trovarmi sulla mia pagina

    Facebook (cliccando qui)

    su Instagram(cliccando qui),

    su Pinterest(cliccando qui)

    e divertitevi con me in cucina per rendere ogni piatto un arcobaleno di colori e sapori ! 🙂

    Potete seguirmi anche su YouTube (troverete il mio canale cliccando qui) e restare aggiornati anche sulle mie video-ricette.

    Scorrendo in fondo alla pagina troverete altre mie ricette consigliate 😀

    Per tutte le altre ricette visitate il mio blog –> cliccando qui.

    Basterà sfogliare il menù e troverete tante ricette semplici e sfiziose.

    Sono a vostra disposizione per qualsiasi dubbio, domanda o chiarimento per cui non esitate a contattarmi 😀

    Isabella

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *