Crea sito

Pan di Spagna

Il pan di Spagna è l’impasto base per eccellenza per realizzare i dolci, quello che può essere utilizzato come base da farcire per preparare torte semplici, ma anche molto complesse (le bellissime torte a “più strati”, insomma). Esistono principalmente due metodi per preparare il pan di Spagna: uno a caldo ed uno a freddo (qui utilizzato) e molte varianti rispetto alla ricetta tradizionale (secondo alcune ricette, per ottenere un impasto più alto e soffice, si potrebbe aggiungere anche il lievito).

Tuttavia, al di là del metodo seguito e degli ingredienti scelti, l’unica grande difficoltà nella realizzazione del pan di Spagna consiste nell’ottenere un impasto alto, soffice ed adatto ad essere tagliato in più strati.

pan di Spagna

PAN DI SPAGNA

Difficoltà: media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 40 minuti a 160° C
Dosi: per 800 grammi di pan di Spagna
Costo: basso

Ingredienti per 800 grammi di pan di Spagna (tortiera da 22 centimetri) – 6 persone

  • 6 uova grandi;
  • 180 grammi di farina 00;
  • 50 grammi di fecola di patate;
  • 180 grammi di zucchero;
  • un pizzico di sale;
  • una noce di burro per la teglia.

Vi servirà, inoltre, una teglia da 22 centimetri di diametro.

Preparazione

1. Prendete le uova a temperatura ambiente e dividete i tuorli dagli albumi.
2. Mettete gli albumi in una ciotola con 90 grammi di zucchero (ovvero la metà dello zucchero che utilizzerete) ed il pizzico di sale ed iniziate a lavorarli molto bene con le fruste elettriche (naturalmente per chi possiede una planetaria sarebbe preferibile utilizzare quella), fino a farli diventare gonfi e spumosi (di solito ci vogliono quasi 15 minuti di lavorazione per ottenere la giusta consistenza). La lavorazione degli albumi è essenziale poiché è solo grazie alla corretta quantità d’aria incorporata negli stessi che il vostro pan di Spagna potrà diventare soffice ed abbastanza alto.
3. Versate lo zucchero restante nella bacinella contenente i tuorli e lavorate il tutto con le fruste fino ad ottenere, anche in questo caso, un composto spumoso.
4. A questo punto, unite delicatamente i tuorli con gli albumi intervallandoli con la farina e la fecola setacciate mescolando dal basso verso l’alto fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.
5. Imburrate una teglia di 22 centimetri di diametro e versatevi dentro il vostro pan di Spagna. Livellate leggermente il vostro impasto.
6. Mettete in forno preriscaldato a 160° C la vostra teglia e fate cuocere per circa 40 minuti. Trascorsi 40 minuti verificate con uno stuzzicadenti se il pan di Spagna è completamente cotto, inserendolo nella parte centrale dell’impasto. Se lo stuzzicadenti uscirà asciutto allora vuol dire che il pan di Spagna è perfettamente cotto, in caso contrario, lo dovrete tenere in forno ancora per circa 5-10 minuti.
11. Ultimata la cottura del pan di Spagna non aprite immediatamente il forno, ma lasciatelo all’interno ancora per circa 10 minuti, poi toglietelo dal forno e fatelo raffreddare completamente prima di tagliarlo per farcire le vostre torte e/o comunque prima di consumarlo.

Il consiglio di piatti pronti in un attimo
Come avete capito leggendo questa ricetta il pan di Spagna è abbastanza semplice e veloce da preparare; non vale davvero la pena comprarlo al supermercato quando in pochi passi e con un po’ di esperienza riuscirete ad ottenerlo in casa.
Il pan di Spagna così ottenuto può essere conservato in frigorifero per un paio di giorni  (avendo cura di racchiuderlo dentro una pellicola trasparente) e può anche essere congelato (per circa un mese) ed utilizzato secondo le vostre esigenze.
BUON APPETITO!!!

Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette. 

Se ti piacciono le mie ricette segui PIATTI PRONTI IN UN ATTIMO anche su Facebook  per non perdere nessuna novità!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.