Crea sito

Linguine ai cavoletti di bruxelles con crema di cannellini

Avete presente quando hai in frigo un poco di questo e un poco di quello? E’ così che sono nate le linguine ai cavoletti di Bruxelles con crema di cannellini.

Uniamoci anche l’improvviso arrivo a casa, per pranzo, di un’amica vegana e il panico è assicurato.

Dopo i primi interrogativi e le prime perplessità, la testolina ha cominciato a pensare e a funzionare…

I cavoletti di Bruxelles da soli non sono una grande cosa (ovviamente non potevo prendere in considerazione né carne, né pesce, né formaggi) e allora ho pensato di abbinarli alla pasta.

Ho pensato di fare una pasta che assomigliasse a quella con i broccoletti, ma per creare un minimo di cremina, i cavoletti di bruxelles, anche se frullati non vanno bene.

Usare il formaggio fresco, ovviamente, manco a pensarlo e quindi… i cannellini.

Avevo pochi cannellini già lessi con i quali avrei voluto fare una zuppa quindi… li ho usati per fare la cremina 😉

La ricetta è semplice e veloce oltre ad essere economica e amiche vegane a parte, provatela perché è veramente buona.

Vi basterà aggiungere un poco di parmigiano per non essere più un primo piatto vegano e avere una piccola marcia in più (sono innamorata dei formaggi… si capisce???)

 

Linguine ai cavoletti di Bruxelles con crema di cannellini
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Cavoletti di Bruxelles 200 g
  • Fagioli cannellini precotti 200 g
  • Parmigiano reggiano (solo per i NON vegani) 30 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Timo q.b.

Preparazione

  1. Per preparare le linguine ai cavoletti di Bruxelles con crema di cannellini, iniziamo con il mettere a bollire l’acqua che ci servirà a cuocere le linguine.

    Consideriamo che un paio di mestoli ci serviranno per il condimento quindi mettiamo un pochino più d’acqua.

    Saliamola e lasciamola scaldare fino ad arrivare al bollore.

    Puliamo e laviamo i cavoletti di Bruxelles.

    Con l’aiuto di una pentola a vapore per il microonde, facciamo cuocere i cavoletti.

    Io uso questa (clicca qui) mi è stata regalata e la trovo veramente utile. Con pochi minuti riesco a cuocere di tutto… Credo che, per chi lavora ed è sempre di fretta, sia un ottima alleata per preparare pasti buoni anche se veloci.

    Torniamo alla nostra ricetta…

    Mettiamo a 800W in microonde i nostri cavoletti e dopo 8 minuti saranno pronti.

  2. In una padella mettiamo l’olio, l’aglio e il timo.

    L’aglio tagliamolo in 2 e mettiamolo con il lato interno rivolto verso il fondo della padella così, appena l’olio si scalderà, rilascerà tutto il suo sapore.

    Lasciamo scaldare l’olio così che anche il timo rilasci i suoi oli essenziali e lo insaporisca.

    Mi raccomando… l’olio deve scaldarsi non friggere.

     

  3. Nel frattempo mettiamo i cannellini nel bicchiere del mixer e aggiungiamo mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta e frulliamo.

    Io ho usato dei cannellini secchi che avevo precedentemente lessato, ma se volete potete usare i cannellini precotti non è un problema. In questo caso, invece dell’acqua di cottura, potete usare il liquido stesso dei cannellini.

    Frulliamo fino ad ottenere una crema liscia dove non si percepiscono le pellicine dei cannellini.

    Aggiungiamola all’olio e al timo dopo aver tolto l’aglio. Potete toglierlo anche in seguito ma forse sarà più difficile trovarlo.

    Bagniamo ancora con un mestolo d’acqua e lasciamo addensare la nostra cremina.

  4. Una volta pronti i cavoletti, apriamo la valvola della pentola per far fuoriuscire il calore.

    Dobbiamo stare attenti perché se apriamo il coperchio direttamente, rischiamo di scottarci.

    Lasciamoli raffreddare e poi tagliamoli a striscioline grossolanamente.

    Nel frattempo possiamo cuocere le linguine.

    Aggiungiamo i cavoletti alla cremina e facciamoli insaporire. Se necessario aggiungere mezzo mestolo d’acqua.

    Ricordatevi che la cremina deve rimanere vellutata perché sarà la base del nostro condimento.

    Se la facessimo inspessire troppo… faremmo un “mappazzone” per usare un’espressione celebre 😉

     

  5. Aggiungiamo il pepe e facciamo insaporire.

    Per i NON vegani, a questo punto possiamo anche aggiungere del parmigiano.

    Scoliamo la pasta e amalgamiamola al nostro condimento.

    Portiamola a tavola ben calda e… buon appetito.

Note

E’ un condimento facile e veloce da preparare soprattutto se si usa la pentola per microonde per lessare i cavoletti. In caso contrario, potete lessarli in acqua salata, ma i tempi di cottura saranno un po’ più lunghi.

Non è possibile congelare questo condimento ma potete preparare i cavoletti e i cannellini anche il giorno prima.

E’ importante, invece, che la cremina venga preparata poco prima di essere servita.

Potrebbero interessarti anche queste riette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.