Crea sito

Panini croccanti veloci

Panini croccanti veloci. Con e senza Bimby. Dei panini morbidi dentro e super croccanti fuori. Friabili e deliziosi.

La preparazione è molto semplice ma per qualsiasi dubbio sotto troverete anche la video ricetta.



Se ancora non lo avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube Divertirsi in cucina per non perdervi le mie VIDEO RICETTE!

Fonte della ricetta: Le ricette di Jessika

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gFarina 00
  • 340 gAcqua
  • 1 bustinaLievito di birra secco
  • 2 cucchiainiSale (Rasi)
  • 2 cucchiainiOlio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Ciotola
  • Carta forno
  • Leccarda
  • Pellicola per alimenti
  • Coltello

Come preparare i panini croccanti veloci

  1. Procedimento con il Bimby. All’interno del boccale inserite l’acqua e il lievito. Avviate per 2 minuti, 37 gradi, velocità 2.

  2. Unite la farina, il sale e l’olio. Avviate per 3 minuti, modalità spiga.

  3. Lasciate riposare l’impasto all’interno del boccale per circa un’ora.

  4. Dividete l’impasto ottenuto in sei parti. Lavorate ogni parte con le mani in modo da ottenere un panino tondo.

  5. Posizionate i panini su un foglio di carta da forno.

  6. Accendete il forno in modalità statico a 250 gradi.

  7. Spolverizzate i panini con un pochino di farina e praticate delle incisioni superficiali sulla superficie. Lasciate lievitare per 10 minuti.

  8. Posizionate i panini su una teglia da forno rivestita con la carta da forno.

  9. Potete cuocere i panini a 250 gradi, ventilato per 20 minuti. Oppure in forno caldo, statico a 200 gradi per 20 minuti.

  10. I panini dovranno risultare ben dorati sia sopra che sotto.

  11. Prima di infornare mettete all’interno del forno un pentolino con dell’acqua nel ripiano più basso del forno. I panini invece vanno posizionati a metà altezza.

  12. Preparazione senza Bimby.

    All’interno di una ciotola inserite la farina e il lievito di birra secco. Mescolate con un cucchiaio. Aggiungete il sale, l’olio e l’acqua tiepida. Impastate con le mani fini ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Lasciate lievitare l’impasto all’interno della ciotola, coprite con la pellicola e inserite il tutto all’interno del forno spento con la luce accesa per un’ora. Poi proseguite come spiegato sopra.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.