Crea sito

Caponata di melanzane

La caponata di melanzane è un piatto povero tipico della tradizione siciliana, può essere un contorno o un antipasto.
Il nome deriva da un pesce nominato ” capone” che risultando un poco asciutto veniva servito con una salsa agrodolce.
Quando non ci si poteva permettere di acquistare questo pesce “lampuga” dalla carne pregiata, veniva sostituito con le melanzane.
Esistono varie versioni di caponata, c’è quella palermitana, agrigentina, trapanese, catanese e messinese.
Invece la caponata napoletana non è a base di melanzane, e forse è un piatto ancora più povero perché preparato con “freselle” bagnate e condite con pomodori, olio, sale, aglio, origano, basilico e, a volte si aggiungono le acciughe e le olive.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2melanzane
  • 1cipolla rossa di Tropea
  • 1 costasedano
  • 200 gpomodorini ciliegino
  • 50 golive verdi
  • 10 gcapperi
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 2 cucchiaiaceto di mele
  • 10 gpinoli
  • q.b.basilico
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.olio di arachide (per friggere le melanzane)

Strumenti

  • Carta assorbente

Preparazione

  1. Taglia le melanzane a dadini e coprile con sale grosso per circa un’ora, poi strizzale delicatamente e falle asciugare su carta.

  2. Fai soffriggere la cipolla tagliata a rondelle in olio, aggiungi i pomodori, il sedano tagliato a pezzetti, le olive snocciolate, e continua la cottura a fuoco basso per 15 minuti.

  3. Fai friggere le melanzane in abbondante olio ben caldo e quando vedi che assumono un colore dorato posale su carta assorbente.

  4. Metti di nuovo il condimento sul fuoco, sempre basso, unisci le melanzane, intanto in un bicchiere mescola l’aceto con lo zucchero e i pinoli, versa nella padella e aspetta di spegnere fino a quando non sentirai più l’odore dell’aceto, ci vorranno circa 15 minuti.

  5. Aggiungi il basilico e i capperi fai raffreddare e trasferisci in un contenitore per frigo, chiudi ermeticamente e assaggia la caponata il giorno successivo.

I consigli di Cristina

La ricetta originale non prevede i pomodorini ciliegino, ma quelli normali, però avendoli in gran quantità ed essendo anche biologici ho usato questi e devo dire che la caponata ha un ottimo gusto.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.