Risotto con totani e gamberi

Risotto con totani e gamberi – questa mattina sono andata a fare la spesa e ho trovato dei bei totani e gamberi. Al inizio pensavo di cucinare una pasta, ma poi ho pensato.. ma perché non fare il risotto, visto che la pasta la mangiamo quasi tutti i giorni? Anche per variare un po.. 😀

Il Risotto con totani e gamberi è un buonissimo primo piatto, di facile esecuzione, molto fresco e gustoso.

Risotto con totani e gamberi

Risotto con totani e gamberi

RICETTA: (per due persone)

  • 200 g di riso Arborio (o altro per risotti)
  • circa 300-350 g di totani
  • 4-6 gamberi grossi
  • olio extravergine d’oliva qb
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 punta di peperoncino fresco
  • 1 scalogno
  • 1/2 carota
  • poco vino bianco
  • 2 pomodori maturi
  • qualche pomodorino datterino
  • prezzemolo qb
  • un pizzico di sale
  • brodo di gamberi e verdure qb

PER IL BRODO DI GAMBERI E VERDURE:

  • le teste e il  carapace dei gamberi
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 carota
  • 1 pezzo di sedano (io non c’è l’avevo e ho messo i gambi del prezzemolo)
  • 1 pomodoro
  • 1 cucchiaino di dado vegetale

PROCEDIMENTO:

Per il Risotto con totani e gamberi.. lavare i gamberi, togliere le teste, il carapace e metere da parte per il brodo. Togliere il budellino nero dalla polpa dei gamberi e sciacquare. Pulire i totani (se non ve li hanno già puliti in pescheria). Togliere l’interno, gli occhi e il becco, poi tirare via la pelle. Sciacquarli sotto l’acqua corrente. Asciugarli sulla carta assorbente.

Mettere su il brodo: in una casseruola media introdurre le teste e il carapace dei gamberi, la cipolla, la carota, il sedano o prezzemolo e il pomodoro. Coprire con abbondante acqua e mettere sul fuoco. Quando inizia il bollore,  schiumare e poi aggiungere il dado vegetale e far bollire a fuoco moderato per circa mezz’ora. Anche durante la cottura del risotto, lasciare  sobbolire il brodo, in modo da poterlo versare caldo sul riso.

Risotto con totani e gamberi

In una padella scaldare due, tre cucchiai d’olio, aggiungere l’aglio tritato (se piace o intero e poi toglierlo) e il peperoncino tritato. Soffriggere un pochino, quindi aggiungere i totani tagliati ad anelli (o il taglio che preferite), farli saltare per qualche minuto, aggiungere un pizzico di sale  e bagnare con poco brodo. Cucinare per una quindicina di minuti a fuoco lento e semi coperto.

Risotto con totani e gamberi

In un altro tegame scaldare due cucchiai di olio extravergine e poi aggiungere lo scalogno e la carota tritati. Far soffriggere un po, aggiungendo per non far bruciare, qualche cucchiaio di brodo. Quando il liquido del brodo si è asciugato, aggiungere il riso e far tostare. Bagnare con poco vino bianco, far evaporare a fiamma alta e poi aggiungere del brodo caldo. Mescolare di tanto in tanto per non far attachare e bagnare con un mestolo di brodo ogni tanto, via via che sta cuocendo. A metà cottura circa, aggiungere i due pomodori spellati, strizzati e tagliati a cubettini, e i totani.  Verso fine cottura, quando mancherà qualche minuto, aggiungere i datterini tagliati a metà e i gamberi tagliati a pezzetti  (visto che erano abbastanza grandi, i miei li ho tagliati in tre). Lavare, tritare il prezzemolo e aggiungerlo alla fine, mescolare.. e impiatare.

E il Risotto con totani e gamberi è pronto. Buon apetito!! ☺

Mi trovate anche su Facebook, con la mia pagina Nonsolodolce di Lorena.. venitemi a trovare, grazie ! ☺

Precedente Torta di mele e mandorle allo yogurt Successivo Arrosto di vitello in umido

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.