La treccia mochena è un dolce della tradizione trentina, anzi si dice della tradizione mochena, anche se non si sà bene quanto sia vero, visto che gli abitanti della valle dei mocheni non la riconoscono come tale. Comunque sia ho questa ricetta della treccia mochena che penso sia buonissima.

treccia mochena
treccia mochena

Ci sono molte varianti del impasto, io vi propongo questo che è una pasta brioches, molto morbida. La preparazione è di circa 3-4 ore, perché deve lievitare più volte. Vi assicuro che il risultato vi appaga.

Ingredienti:
Farina 250 gr.
Latte 100 ml.
Zucchero 30 gr.
Burro 30 gr.
Uovo 1
Lievito di birra 10 gr.
Marmellata di mirtilli 200 gr.
Crema Pasticcera 250 gr.

Ingredienti per la crema pasticcera:
Tuorli 2
Farina 1/2 cucchiaio
Zucchero 1 cucchiaio e 1/2
Latte 250 ml.

Procedimento:
In una ciotola mescolate il lievito con la metà del latte tiepido, e due cucchiai di farina. Mescolate bene fino ad ottenere un impasto liscio, copritelo con della pellicola e fatelo lievitare al caldo per 30 minuti.

Nel frattempo mescolate il resto della farina con lo zucchero,l’uovo,il burro, e il latte, lavorate bene fino ad ottenere un bel impasto liscio. Unite i due impasti amalgamateli bene in modo da ottenere un bel impasto morbido. Se fosse necessario aggiungete un po’ di farina. Mettete l’impasto ottenuto in una ciotola capiente, e fate lievitare per 90 minuti in forno con la temperatura al minimo.

Preparate nel frattempo la crema pasticcera. Mescolate bene i 2 tuorli con lo zucchero, unite la farina e mescolate ancora. Fate bollire il latte e aggiungetelo mescolando in modo che non si formino grumi. Mettete la crema sul fuoco e portate alla giusta densità continuando a mescolare. Togliete dal fuoco e fate raffreddare.

Prendete il vostro impasto e stendetelo con il mattarello fino a formare un rettangolo. Praticate dei tagli con un coltello lungo sui bordi più lunghi del rettangolo, lasciando integra una striscia centrale.

Stendete nella parte centrale che non avrete tagliato, la crema pasticcera, e aiutandovi con un cucchiaio sopra alla crema, stendete la marmellata di mirtilli.

Ora per chiudere la vostra treccia, piegate alternando la strisce dei due lati, uno sopra l’altro. Vi consiglio di comporre la treccia direttamente su una placa da forno, perché altrimenti poi sarà difficile una volta chiusa spostarla.

Mettete nuovamente la vostra treccia a lievitare per 60 minuti in forno a temperatura minima. Senza toglierla dal forno alzate la temperatura a 170 gradi e cuocetela per 30 minuti.

treccia mochena
treccia mochena

Se volete rendere la vostra treccia più lucida, qualche minuto prima di sfornarla spennellatela con latte e zucchero. Quando sarà bella dorata sfornatela e fate raffreddare prima di servirla. Vi assicuro è un dolce fantastico. Buonissima…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.