Paccheri crema di ceci e gamberi rosa


I paccheri crema di ceci e gamberi rosa sono un primo piatto dal sapore delicato. Per la cena della vigilia di Natele potrebbero essere il primo perfetto!

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per 4 persone:
  • 400 gpaccheri
  • 250 gceci bolliti
  • 400 ggamberi rosa
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per preparare i paccheri con crema di ceci e gamberi rosa, iniziate pulendo per prima cosa i gamberi. Privateli della testa, della coda, della corazza e dell’ intestino che preleverete incidendo il dorso del gambero con la punta di un coltello. Quindi sciacquate accuratamente i gamberi sotto l’acqua corrente, poi tagliate i gamberi a pezzetti e mettete da parte.

  2. In un’ampia casseruola portate l’acqua per la cottura della pasta a bollore. Nel frattempo versate un paio di giri di olio evo in un ampio tegame antiaderente. Aggiungetevi uno spicchio di aglio in camicia e fatelo imbiondire. Poi eliminate l’aglio ed aggiungete i gamberi rosa tagliati a pezzetti.

  3. A questo punto prelevate un mestolo di acqua bollente ed aggiungetela ai ceci lessi. Frullate i legumi con un frullatore ad immersione. Trasferite quindi la purea di ceci nel tegame con i gamberi rosa, mescolate bene e regolate di sale. Fate andare a fiamma bassa per lo stesso tempo di cottura della pasta. Anzi anche meno.

  4. Scolate la pasta molto al dente e trasferitela nel sugo di ceci e gamberi. Completate la cottura dei paccheri aggiungendo qualche mestolo dell’acqua di cottura della pasta. Ultimate con un paio di giri di olio evo e una spolverata di pepe nero.

  5. I vostri paccheri crema di ceci e gamberi rosa a questo punto saranno pronti per essere gustati.

  6. A proposito di paccheri e ceci.. io li trovo molto gustosi anche abbinati alla pancetta.. https://blog.giallozafferano.it/mceleste/paccheri-crema-ceci-pancetta/

  7. E voi quale abbinamento preferite? Mare o terra?

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Testadirapa mceleste

Eccomi qua, a chiacchierare e cucinare, ad assecondare l'istinto di fare ciò che mi piace. Perché nella vita bisogna sempre cavalcare l'onda di ciò che ci da emozione. Senza di essa, meglio cambiare mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.