Crea sito

Panini dolci al latte

Panini dolci al latte

E nel mio giro per supermercati, guardando i vari prodotti, penso sempre a quello che posso riprodurre in casa !

Questa volta è toccato ai panini al latte, quelli da farcire con nutella o marmellata o da gustare con della frasca granita, come si usa qui in Sicilia 😉

Ed ecco a voi la mia ricetta, sia con lievito madre che con lievito di birra!

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 18 panini
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g Farina 00 (o farina di maiorca)
  • 150 g Farina Manitoba
  • 100 g Lievito madre (o una bustina di lievito di birra disidratato)
  • 1 uovo
  • 50 g Burro
  • 100 g Zucchero
  • 250 ml Latte
  • 1 bustina Vanillina
  • Tuorlo e latte per spennellare

Preparazione

  1. Rinnovate il lievito madre e attendetene il raddoppio.

    Appena pronto, spezzettatelo nella ciotola della planetaria e unite lo zucchero e il latte tiepido; scioglietelo con la frusta a gancio poi, unite le farine miscelate , la vanillina e l’uovo leggermente frullato; continuate ad impastare fino a quando il composto inizierà ad attorcigliarsi tutto intorno al gancio; a questo punto, unite il burro morbido a pezzetti, poco alla volta; continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e setoso; spegnete la planetaria formate un panetto e ponetelo in una ciotola coperta con pellicola trasparente; fate lievitare fino al raddoppio.

    ( Se usate il lievito di birra secco, miscelatelo alle farine insieme allo zucchero e procedete come descritto sopra; ovviamente, tutti i tempi di lievitazione diminuiranno di parecchio)

  2. Quando l’impasto sarà ben lievitato, trasferitelo sulla spianatoia leggermente infarinata e, con l’aiuto di un tarocco, dividetelo in 18 pezzi; arrotondate per bene ogni pezzetto di pasta e cercate di dargli una forma ovale; trasferite i panini formati  sulla placca foderata con carta forno, coprite sempre con pellicola trasparente e fate lievitare ancora fino al raddoppio.

  3. Scaldate il forno a 200°; nel frattempo, con una lametta o un coltellino ben affilato, praticate dei tagli trasversali ai panini e spennellateli con un miscuglio di tuorlo e latte.

    Infornate per circa 20/ 25 minuti , fino a doratura ( dipende dal vostro forno).

    Gustate questi morbidissimi panini appena tiepidi per assaporarli al meglio.

    Rimangono morbidi per 24 ore, se dovete conservarli per più tempo, congelateli e tirateli fuori quando dovete consumarli; basta una scaldata al microonde o nel fornetto e saranno come appena sfornati!

Note

Se desiderate rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette, seguitemi sulla mia pagina Facebook 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.