Crea sito

Granita alla mandorla

Granita alla mandorla

Il modo più semplice per preparare una fresca granita alla mandorla è comprare un panetto già pronto e scioglierlo nell’acqua , un pò di zucchero ed è fatta!

Certo si può anche fare partendo dalle mandorle intere,ma ci vuole tanto tempo e pazienza…. per ora accontentiamoci così,vi assicuro che gusterete ugualmente una squisita e morbida granita.

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 250 g Pasta di mandorle (a panetto oppure omogeneizzata,io uso quella della Dais)
  • 100 g Zucchero
  • 1 l Acqua

Preparazione

  1. Premetto che per ottenere una granita bella morbida e mantecata è meglio se avete a disposizione una gelatiera,anche quella base economica( io, per fortuna,ho l’accessorio gelatiera per il Cooking Chef,un ‘ottimo acquisto,mi da grandi soddisfazioni);in mancanza l’unica soluzione è quella di avere l’accortezza di mescolare almeno ogni venti minuti il composto fino a quando è possibile lavorarlo.
    Sciogliere bene la pasta di mandorle nell’acqua lavorandola con la punta delle dita ; aggiungere lo zucchero e mescolare bene per farlo sciogliere completamente;ponete in freezer e ,ogni venti minuti, mescolate con un cucchiaio fino a quando è possibile farlo.

  2. Granita alla mandorla

    Se procedete con la gelatiera,porre il contenitore con la miscela di mandorle e zucchero in frigo per almeno un paio di ore,dopodichè, versate il liquido nella gelatiera ( che avrete tenuto in freezer per almeno ventiquattrore)e mantecate a bassa velocita per dieci minuti;man mano che il composto si addenserà,aumentate la velocita a 1 e poi a 2;dopo venticinque minuti la vostra granita è pronta da gustare.
    Per la conservazione ponete in freezer in un contenitore con coperchio.

    Servite ,come da tradizione,insieme ad una morbida brioche col “tuppo” 🙂 ( trovate qui la ricetta )

     

Note

Se desiderate rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.