Crea sito

Polpette di polpo

Era un po’ che avevo voglia di provare a fare queste polpette, sono veramente ottime e facili da fare!
Potete servire le vostre polpette di polpo in queste fantastiche ciotole in porcellana, io le adoro!

  • DifficoltàBassa
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Dosi per 3/4 persone
  • 700 gpolpo (Già cotto )
  • 2uova
  • 4 fettepancarrè
  • 1cipolla rossa di Tropea (in alternativa va bene anche la cipolla bianca)
  • 12 cucchiaipangrattato
  • q.b.pangrattato
  • q.b.olio di semi
  • 1 cucchiainopaprika piccante
  • 1 cucchiaiopaprika dolce
  • pizzichizenzero in polvere
  • pizzichisale
  • q.b.erba cipollina
  • q.b.salsa teriyaki (facoltativa)

Preparazione

  1. Mettiamo sul fuoco una pentola piena di acqua e aspettiamo che arrivi il bollore.

  2. Prendiamo il polpo per la testa e immergiamolo più volte su e giù nell’acqua.

  3. Così si arricceranno i tentacoli.

    Immergetelo completamente e cuocetelo:

    ogni 500 g di peso deve guocere 20 minuti, quindi se è un polpo di 1 kg dovrà cuocere per 40 minuti.

    Una volta cotto lasciamolo intiepidire direttamente nella sua acqua.

  4. Tritiamo la cipolla e mettiamola in un contenitore.

  5. Tagliamo i bordi del pancarrè.

  6. Immergiamoli dentro un contenitore con acqua.

  7. Strizziamo il pancarrè.

  8. Uniamo le fette strizzate insieme alla cipolla e rompiamo 2 uova.

  9. Tagliamo il polpo a pezzettini, non troppo grossi, e pesiamo 700 g. Ricordatevi di rimuovere più pelle possibile, verrà via molto facilmente.

    Se ve ne avanza potete utilizzarlo per un’insalata di polpo e patate o come più vi piace.

  10. Aggiungiamo il polpo agli altri ingredienti e uniamo le spezie, paprika dolce, piccante , zenzero e sale.

  11. Diamo una bella mescolata con le mani e aggiungiamo 10/12 cucchiai di pangrattato.

    N.B.: aggiungeteli pian piano finchè sentirete che il composto provando a fare delle palline si attaccherà e le palline resteranno formate. Tanto varia dall’umidità presente in casa.

  12. Formiamo le polpette schiacciando bene l’impasto.

  13. Ricopriamo ogni polpetta col pangrattato e schiacciamola nuovamente fra i palmi, così non si romperà in cottura.

  14. A seconda di quanto grandi le fate con queste dosi ne vengono circa 18/20.

  15. Prendiamo una padella e versiamoci l’olio, così andremo a rosolare le nostre polpette.

    Adagiamo le polpette e rosoliamole qualche minuto per lato, giriamole delicatamente aiutandoci con 2 cucchiai.

  16. Serviamole belle calde in una ciotola di porcellana con salsa teriyaki ed erba cipollina.

    Buon appetito 😛

Se la salta teriyaki non vi piace o non la conoscete, potete condirle con un po’ di maionese o salsa bbq.

Nella ricetta sono presenti link di affiliazione amazon.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Lisa Guidetti

Sono una ragazza semplice con una grande passione per la cucina fin da quando ero bambina, mi ha ispirato la mia nonna che purtroppo ora non c'è più. Porto avanti le tradizioni culinarie del mio paese e sperimento sempre cose nuove! Per vedere i video delle mie ricette seguitemi su instagram :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.