Crispy rice con salmone

  • DifficoltàBassa

Ingredienti

  • 350 griso per sushi (^ clicca per scoprire come prepararlo)
  • 300 gfiletto di salmone (precedentemente abbattuto)
  • 4 cucchiaisalsa di soia
  • 2 cucchiaimirin
  • 1 cucchiainosalsa sriracha (è piccante, se non lo volete troppo piccante mettetene mezzo cucchiaino)
  • 2 cucchiaimaionese
  • semi di sesamo (bianchi o neri a piacere)
  • erba cipollina
  • olio di semi (per friggere)
  • limone

Preparazione

  1. Per prima cosa dobbiamo preparare il riso per il sushi, potete trovare già la video ricetta pronta qui.

    Una volta pronto versiamolo in un contenitore rettangolare (precedentemente ricoperto da pellicola), schiacciamo bene per rendere tutto più uniforme, copriamo da pellicola e lasciamo riposare in frigo per minimo 4 ore.

    Fatelo spesso a piacere, come preferite voi.

    Una volta pronto ribaltiamo il contenitore su un tagliere e tagliamo a rettangolini o quadrati (come preferite voi).

    Successivamente friggiamo i nostri pezzi di riso in olio bello caldo finchè non si sarà rosolato da tutti i lati.

  2. Prepariamo il salmone togliendo per prima cosa la pelle.

    Mi raccomando il salmone deve essere stato precedentemente abbattuto.

    Tagliamo a tartare molto fine il filetto di salmone e condiamolo con salsa di soia, mirin, salsa sriracha, maionese ed erba cipollina tritata a piacere.

  3. Serviamo i nostri crispy rice su un piatto, condiamo con il salmone, semi di sesamo a piacere e 2 fili di erba cipollina, grattugiamo un limone e buon appetito 😛

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Lisa Guidetti

Sono una ragazza semplice con una grande passione per la cucina fin da quando ero bambina, mi ha ispirato la mia nonna che purtroppo ora non c'è più. Porto avanti le tradizioni culinarie del mio paese e sperimento sempre cose nuove! Per vedere i video delle mie ricette seguitemi su instagram :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.