Sigarette e carciofi

Siamo a novembre, il mese perfetto per cucinare i carciofi.
Preparare dei piatti con la verdura di stagione è importante, perché troverete dei prodotti genuini e saporiti.
La foto non rende giustizia a questo primo piatto, talmente buono da sperare non finisca mai.
Io ho lasciato gli spicchi di carciofi interi, ma per il sugo si può anche prenderne una parte e frullarli per ottenere una crema e decorare con i restanti carciofi quando impiattiamo.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

320 g sigarette rigate
4 carciofi
2 scalogni
1 spicchio aglio
1/2 bicchiere vino bianco
peperoncino
1 ciuffo prezzemolo
sale e olio q.b.

Strumenti

Passaggi

Puliamo i carciofi e tagliamoli a spicchi sottili. Immergiamoli in acqua fredda acidulata con limone.

Tagliamo a rondelle gli scalogni.

In una padella ampia, mettiamo a soffriggere lo spicchio di aglio e lo scalogno.

Una volta dorati, eliminiamo l’aglio.

Aggiungiamo i carciofi ben sgocciolati.

Aggiungiamo il vino e lo facciamo sfumare.

Aggiungiamo poi il peperoncino, il prezzemolo tritato e il sale. Se serve, aggiungiamo dei mestoli di acqua bollente per non far bruciare i carciofi.

Copriamo con il coperchio e facciamo cuocere per circa 20 minuti.

Buttiamo le sigarette rigate in abbondante acqua salata bollente.

Aggiungiamo la pasta al sugo e un mestolo di acqua di cottura. Saltiamo in padella a fuoco vivo.

Impiattiamo e aggiungiamo il parmigiano!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.