Cotolette di maiale con prezzemolo

Cotolette di maiale con prezzemolo questa è una ricetta che faccio abbastanza di frequente, perché preparate in questo modo, piacciono molto ai miei nipoti. Hanno una panure arricchita con prezzemolo e aglio che strano, ma vero intriga molto i miei ragazzini.

Cotolette di maiale con prezzemolo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per le Cotolette di maiale con prezzemolo

4 fette coppa di maiale (fresca)
100 g pangrattato
20 g prezzemolo
20 g coriandolo
1 spicchio aglio rosso
2 uova
q.b. farina
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. olio di semi di girasole (per friggere)

Strumenti

Preparazione delle Cotolette di maiale con prezzemolo

In un tritatutto inserire il pangrattato, il prezzemolo, il coriandolo, l’aglio, l’olio extravergine d’oliva ed un pizzico di sale.

Azionare il tritatutto fino a quando non si sarà formata una panure di un bel colore verde.

Battere le fette di carne e poi passarle nella farina.

Sbattere le uova con un pizzico di sale ed immergervi le fette di carne.

Ripassare, poi la coppa di maiale della panure ricoprendole per bene.

In una padella scaldare l’olio di semi di girasole e friggere le cotolette.

Una volta che sono belle dorate da entrambi i lati, scolarle su carta paglia e poi servire subito.

Buon appetito.

Cotolette di maiale con prezzemolo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.