Plumcake di patate farcito

Plumcake di patate farcito

Un secondo semplice da realizzare: purea di patate avvolte nello speck e farcite con prosciutto cotto e provola.

Un piatto che accontenta sia grandi che bambini, a chi non piccione le patate!!!

 

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Patate 1 kg
  • Speck 300 g
  • Prosciutto cotto 200 g
  • Provola 200 g
  • Burro 50 g
  • Uova 2
  • Parmigiano reggiano 50 g
  • Sale

Preparazione

  1. Lessare le patate e farle intiepidire, sbucciarle e schiacciarle con il passapatate.

    Aggiungere le uova, il parmigiano ed aggiustare di sale (attenzione con il sale perchè poi anche gli ingredienti all’interno e lo speck all’esterno contribuiranno a dare sapidità), unire anche il burro, mescolare bene ed incorporare tutti gli ingredienti.

    Stendere all’interno di uno stampo da plumcake leggermente imburrato le fette di speck facendole debordare un po’ all’esterno.

     

  2. Mettere metà del composto di patate all’interno e poi sistemare uno strato di fette di provola, il prosciutto cotto, un’altro strato di provola e poi richiudere con il restante composto di patate.

    Distribuire qualche fiocchetto di burro e richiudere con la parte di speck che debordava dallo stampo.

     

  3. Portare il forno a 180° e gratinare il plumcake per circa 30 minuti.

  4. Farlo intiepidire, sformarlo e servire.

    Buon appetito!!! 😉

Note

Ricette secondi piatti

Informazioni su lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Precedente Pappardelle ai funghi misti e mascarpone Successivo Risotto al radicchio e speck

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.