Semifreddo con wafer senza uova

Il mio Semifreddo con wafer senza uova è una facile, veloce e golosa coccola che potrete dedicarvi in queste calde giornate estive! Senza uova crude e senza colla di pesce, vi delizierà con la sua cremosità. Volete sapere come si fa? Venite in cucina con me…

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    Tempo di riposo in freezer + 15 minuti
  • Porzioni:
    Per 8-10 persone

Ingredienti

  • 200 ml Panna fresca liquida
  • 250 g Mascarpone
  • 150 g Crema spalmabile alle nocciole
  • 175 g Wafer alla nocciola (1 pacchetto)

Per decorare

  • q.b. Cacao amaro in polvere

Preparazione

  1. Per prima cosa, montate benissimo la panna utilizzando un contenitore di acciaio ben freddo (io lo metto almeno un paio di ore in freezer prima di utilizzarlo), poi mettetela in frigorifero.

  2. Stemperate il mascarpone con le fruste elettriche, poi aggiungete la crema spalmabile alle nocciole.

  3. SEMIFREDDO CON WAFER 1

    Frullate i due ingredienti, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

  4. Unite la panna montata e con l’aiuto di una spatola, mescolate dal basso verso l’alto per non smontare la panna.

  5. SEMIFREDDO CON WAFER 2

    Foderate uno stampo da plumcake con della carta forno bagnata e strizzata e ricoprite il fondo con un paio di cucchiai di crema.

  6. Livellate la crema e posizionate un primo strato di wafer. Ricoprite con altra crema.

  7. Proseguite con gli strati alternando crema e wafer fino al termine degli ingredienti, poi livellate con il dorso bagnato di un cucchiaio.

  8. Sbattete la teglia sul piano di lavoro due o tre volte per eliminare eventuali bolle d’aria e mettete in freezer per almeno 8 ore.

  9. SEMIFREDDO CON WAFER 4

    Tirate fuori dal congelatore 15 minuti prima di servirlo e lasciatelo acclimatare a temperatura ambiente.

  10. Con i rebbi di una forchetta, “graffiate” la parte superiore e cospargetela con del cacao amaro. Buon appetito con il vostro Semifreddo con wafer senza uova!

  11. semifreddo con wafer FOTO BLOG2COMP

Il consiglio de la Tati pasticciona

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Senza categoria
Precedente Raccolta ricette con fiori di zucca Successivo Pesto di barbabietola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.