Crea sito

Polpette di zucchine e ricotta non fritte

Le mie polpette di zucchine e ricotta non fritte, sono una golosa alternativa per chi vuole tenersi leggero ma non vuole rinunciare al gusto! Adatte anche ai vegetariani, sono molto versatili e possono essere preparate come contorno, antipasto o addirittura essere servite per accompagnare un buon aperitivo. Allora, volete sapere come si fanno?

Volete ricevere ogni giorno sfiziose ricette facili e veloci in maniera totalmente GRATUITA? Iscrivetevi al mio canale Messenger. Come? Semplice:
Andate qui https://m.me/latatipasticciona e cliccate su RICETTA DEL GIORNO.
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioniper circa 24 polpette
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gZucchine (1 zucchina media)
  • 1Cipolla rossa (grandezza piccola)
  • 1Uovo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 90 gEmmentaler
  • 250 gRicotta
  • 70 gPangrattato
  • 30Fiori di zucca

Per impanare

  • q.b.Pangrattato

Prima di infornare

  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Lavate spuntate e tagliate a tocchetti le zucchine. Fate lo stesso con la cipolla e mettetele entrambe nel boccale del mixer.

  2. Aziomate il mixer e frullate a scatti fino ad ottenere le verdure tritate ma non troppo (non devono ridursi in poltiglia).

  3. Togliete le zucchine e la cipolla dal mixer, sciacquate il boccale e frullate l’Emmentaler. Mettete tutto da una parte.

  4. In una ciotola, sbattete bene l’uovo con il sale e il pepe. Poi aggiungete la ricotta ben scolata e l’Emmentaler frullato.

  5. Mescolate bene affinchè tutti gli ingredienti si amalgamino perfettamente e unite le zucchine e la cipolla tritate. Continuate a mescolare.

  6. Pulite i fiori di zucca, eliminate il pistillo interno, lavateli e tamponateli con della carta assorbente.

  7. Tagliateli a listerelle abbastanza sottili, poi aggiungeteli all’impasto. Amalgamate bene e unite il pangrattato.

  8. Impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido ma sodo. Realizzate delle polpettine grandi poco più di una noce, arrotolatele tra i palmi delle mani e passatele nel pangrattato.

  9. Foderate una teglia con carta forno e posizionateci le polpette man mano che le realizzate, fino ad esaurimento dell’impasto.

  10. Aggiungete un filo di olio evo sulle vostre polpette di zucchine e ricotta e infornate a 180° (forno statico e preriscaldato) per circa 30 minuti.

  11. Trascorsa mezz’ora, accendete la funzione grill e fate cuocere per altri 5 minuti (o comunque fino a leggera doratura).

  12. Sfornate, lasciate leggermente raffreddare e buon appetito, con le vostre polpette di zucchine e ricotta non fritte!

Il consiglio de la Tati pasticciona

Le mie polpette di zucchine e ricotta possono essere cotte come preferite: io le ho fatte al forno per renderle più leggere, ma potete tranquillamente friggerle o cuocerle in padella.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

Mi trovate anche su PINTEREST e INSTAGRAM.

Per tornare alla HOME, cliccate QUI.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.