Pizza veloce di pancarrè

Pizza veloce di pancarrè

So che gli amanti della pizza tradizionale grideranno “sacrilegio!!”, ma a volte non c’è proprio tempo di impastare, far lievitare e stendere la pasta della pizza. Allora si ricorre a qualche trucco e in meno di un’ora si ha pronta una golosissima pizza veloce di pancarrè. Semplice, gustosa e filante…non avete l’acquolina? 😛

Pizza veloce di pancarrè

Pizza veloce di pancarrè

Ingredienti:

  • 7 fette di pancarrè per tramezzini (dipende dalla grandezza della teglia)
  • 150 gr di mozzarella (io panetto, perchè rimane più asciutta)
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 50 gr di emmenthal frullato
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • Circa 20 pomodorini ciliegini
  • Circa 25 olive nere denocciolate
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Origano q.b.
  • Latte per spennellare q.b.

Procedimento:

Prima di tutto preparate i pomodorini: lavateli, asciugateli, tagliateli a metà e conditeli con sale, pepe, olio e origano e lasciateli insaporire. Poi ungete una teglia da pizza (va benissimo anche la leccarda del forno) con olio evo.

Ricoprite la teglia con le fette di pancarrè (a me ne sono bastate 3 fette e mezza) e spennellatele con il latte (il pane deve essere inumidito, non bagnato del tutto, quindi non esagerate). Ricoprite il pancarrè con la metà dei formaggi (mozzarella, parmigiano ed emmenthal) precedentemente frullati e mescolati tra loro. Fate un altro strato di pancarrè e ripetete il procedimento: spennellate con il latte e aggiungete i formaggi rimasti.

A questo punto farcite con il prosciutto cotto tagliato a striscioline, le olive e i pomodorini precedentemente conditi. Aggiungete un giro di olio evo e se vi piace, ancora una spolverata di origano.

Infornate a forno caldo (statico) a 190°/200° per 20 minuti circa, o comunque fino a che non sarà dorata in superficie.

Sfornate, lasciate intiepidire e buon appetito con la vostra pizza veloce di pancarrè!

P.S. Ovviamente la farcitura può essere fatta in molti modi e secondo i propri gusti. L’importante è mantenere lo strato di formaggi tra i due strati di pancarrè, in modo che con il calore del forno, fondano e creino una gustosa base filante! 😛

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina Facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Precedente Cuore di frolla sbriciolata ripieno alle mele Successivo Biscotti mela e gocce di cioccolato senza uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.