Crea sito

Cookies

Sono particolarmente legata a questi biscotti; sono i primi biscotti che ho preparato a Pippibù e, ad oggi, restano ancora i suoi preferiti.

Adoro prepararli e adoro vedere lui mentre li mangia, impiastricciando se stesso e tutto quello che gli capita a tiro, con le gocce di cioccolato che si sciolgono.

Provate a prepararli e vedrete che vi piaceranno moltissimo.

Vi consiglio di non omettere il sale: quel tocco leggermente salato è una loro peculiarità presente sin dalla ricetta originale e contribuisce a renderli ancora più unici.

Presto, corriamo ad accendere il forno!!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 20 pezzi circa

Ingredienti

  • Farina 300 g
  • Burro 250 g
  • Bicarbonato 5 g
  • Uova medie 2
  • Zucchero di canna 100 g
  • Zucchero 100 g
  • Gocce di cioccolato fondente 200 g
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
  • Sale fino 1 pizzico

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione mescolando il burro morbido, tagliato a pezzetti, con lo zucchero semolato e lo zucchero di canna: lavoriamo bene il tutto nella planetaria con gancio a foglia o a mano con un cucchiaio di legno.

    Dovremo ottenere una crema liscia ed omogenea.

    Aggiungiamo ora le uova leggermente sbattute e poco alla volta, incorporando bene prima di aggiungerne altre.

    Uniamo l’estratto di vaniglia.

  2. Passiamo ora alla farina; setacciamola in una ciotola separata, aggiungiamo il bicarbonato e un pizzico di sale fino per dare la tipica nota salata ai biscotti.

    Uniamo ora le polveri al composto di uova, zucchero e burro; mescoliamo fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Uniamo ora le gocce di cioccolato, che avremo tenuto in freezer per qualche ora e amalgamiamole al tutto.

    Prendiamo ora un porzionatore per gelato e realizziamo delle palline che metteremo su una leccarda foderata con carta forno ben distanziate tra loro.

  3. Mettiamo ora i biscotti a rassodare, per circa 1 ora, in frigorifero, in modo che mantengano la forma in cottura.

    Trascorso questo tempo, cuociamo in forno statico, preriscaldato a 160° per circa 35/40 minuti nel ripiano in mezzo del forno.

    Dovranno risultare dorati fuori ma morbidi dentro.

    Una volta cotti, mettiamoli a raffreddare su una gratella.

Note

Calcolare 1 ora di riposo in frigorifero prima della cottura, in modo che tengano la loro tipica forma in forno.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.