Torta salata harissa e pomodoro

La torta salata e’ un classico della cucina italiana ma come al solito non ho resistito ad aggiungere un tocco mediorientale conl’harissa . La salsa di harissa è a base di peperoncino rosso fresco, aglio ed olio. E’ tipica del Maghreb e diffusa in Tunisia, Libia, Marocco e Algeria. Ha la consistenza di una pasta, simile al concentrato di pomodoro. L’ho usata come base per le mie tortine salate con l’aggiunta della feta. Un mix di sapori che si sposano perfettamente.

Finalmente stanno per riaprire tutto e con il caldo sicuramente scapperemo a fare delle belle scampagnate all’aria aperta. Non vedo l’ora. Mi piace tantissimo fare dei picnic . Mi piace passare una bella giornata all’aria aperta su un plaid naso all’insù a guardare le nuvole che si spostano. Per me a volte e’ strano guardarle da sdraiata perché’ le vedo sempre sotto di me !
Quando non ho voglia di cucinare mi invento tanti panini golosi da portare dietro ma quando ho tempo per preparare il cestino da picnic non manca mai almeno una torta salata, dei piccoli snack da aperitivo , dei dolcetti e una bottiglia di bollicine per festeggiare in compagnia.

Come sempre a me piace giocare con sapori. La torta di pomodori e harissa ho deciso di realizzarla in mono porzioni perché’ sono una splendida idea per un picnic o come antipasto per una cena.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotolopasta sfoglia
  • 4 cucchiai harissa
  • 100 gfeta
  • 4pomodori ramati
  • 2 cucchiaiolio di oliva
  • 1 cucchiainosale

Preparazione

  1. Ritaglia sei forcine con la pasta sfoglia.

  2. Spalma con un pennello l’Harissa

  3. Sbriciola la feta

  4. Ritaglia i pomodori a fettine sottili e componi una rosa. Condisci con olio, sale,pepe e origano.

    Inforna per 30 minuti a 160 gradi a forno statico

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.