Colomba di Pasqua fatta in casa

Vale la pena provare a fare la Colomba in casa, nonostante si trovi in commercio a poco prezzo per due importanti motivi: l’aspetto ambientale e quello, più importante, che riguarda la bontà e la genuinità degli ingredienti che andrò ad utilizzare.
La ricetta si può personalizzare a seconda dei gusti con canditi, uvetta e gocce di cioccolato.

La colomba #UnPo’DiStoria

La colomba è uno dei simboli pasquali per eccellenza tanto da essere diventata anche un dolce della tradizione italiana.
La colomba richiama all’episodio del diluvio universale descritto nella Genesi, in cui ritornò da Noè tenendo nel becco un ramoscello di ulivo, un messaggio di pace.
La colomba diventa quindi simbolo della pace.
Si narra che questo tipico dolce risalga al periodo medioevale quando i Barbari, sotto il comando del Re Alboino, scesero in Italia per conquistare Pavia. Un assedio di tre anni che terminò con la resa della città lombarda, il giorno della vigilia di Pasqua dell’anno 572. Quando Re Alboino entrò in città, gli andò incontro un artigiano che portava in dono quattro particolari pani a forma di colomba: essi piacquero tanto al Re che promise di rispettare la città, che elesse a capitale del Regno longobardo.
Negli anni ‘30 del Novecento, fu il pubblicitario Dino Villani, che lavorava per la ditta Motta, ad avere l’idea di proporre un dolce per il periodo pasquale.
La proposta fu di utilizzare l’impasto dei panettoni, sfruttando gli stessi macchinari già in uso e dando la forma di una colomba, rivestita di glassa all’amaretto e mandorle.
Il dolce ebbe un grande successo e da allora è parte della nostra tradizione culinaria.

E ora LA RICETTA!

INGREDIENTI (per lo stampo da 1 kg)
500 gr di farina di Manitoba
150 gr di zucchero
200 gr di burro
12 gr lievito di birra
50 gr di arance candite
50 gr di cedro candito
75 gr di miele millefiori
150 gr di latte fresco
1 stecca di vaniglia
6 tuori d’uovo
1 pizzico di sale
La buccia grattugiata di 1 arancia
La buccia grattugiata di 1 limone
INGREDIENTI (per la glassa)
50 gr di granella di zucchero
50 gr mandorle non spellate
50 gr zucchero a velo
2 albumi di uova

COME FARE LA GLASSA PER LA COLOMBA
Ecco il procedimento per preparare la glassa:
Montare gli albumi con lo zucchero a velo, non devono essere molto solidi ma bianchi e spumosi. Spennelate sulla colomba e adagiate le mandorle e la granella di zucchero.
Accendete il forno a 180° e fate cuocere per 45 minuti circa. Per vedere se la colomba è pronta immergete uno stuzzicadenti all’interno: se ne esce ancora bagnato prolungate un poco la cottura.

PREPARAZIONE
PRIMA LIEVITAZIONE
Sbriciolate il lievito di birra in una ciotola ed aggiungete 50 ml di latte tiepido, 1 un cucchiaino di zucchero e 100 gr di farina togliendoli dalla somma degli ingredienti totali. Formate una palla e mettetela in una ciotola a lievitare per 1 ora circa.
SECONDA LIEVITAZIONE
Trascorso il tempo necessario riprendete l’impasto e aggiungete 50 ml di latte tiepido e 100 gr di farina: dovrete ottenere un impasto morbido, poi formate una palla e mettetela in una ciotola a lievitare per 1 ora circa.
TERZA LIEVITAZIONE
Trascorso il tempo necessario riprendete l’impasto e aggiungete 100 gr di farina, tutto lo zucchero, 50 ml di latte tiepido e lavorate l’impasto per almeno 15 minuti, poi unite 80 gr di burro ammorbidito. Ora mettete a lievitare per almeno 2 ore.
L’IMPASTO
All’impasto lievitato unite ora il sale, i semi della vaniglia, le bucce degli agrumi, il miele e le uova insieme alla farina.
Mescolate energicamente e, in ultimo aggiungete il restante burro ammorbidito poco per volta. Impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed elastico, quindi unite la frutta candita. Questo impasto va lasciato a lievitare per 12 ore.
Ora prendete l’impasto lievitato, lavoratelo per qualche minuto con le mani. Poi adagiatelo nello stampo per colomba e lasciate lievitare ancora fino al raddoppio del volume. (circa 2 ore)

Leggi anche:

591 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Uovo di Pasqua FATTO IN CASA! Successivo Marshmallows: la ricetta!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.