Crea sito

Bocconotti abruzzesi

I bocconotti abruzzesi sono dei deliziosi dolcetti tipici della mia amata Regione, l’Abruzzo,normalmente tondi a base di pasta frolla e farciti con un ripieno di confettura d’uva (o la classica ” scrucchiata ” preparata a casa), cioccolato fondente a pezzettini, mandorle pelate, cannella e la scorza di 1 limone non trattato.

I più  rinomati bocconotti sono quelli di Montorio al Vomano in provincia di Teramo, e secondo molti sono i più buoni e apprezzati.

Oggi vi mostrerò come realizzare questi fantastici dolcetti di pasta frolla, con una ricetta datami da una signora di Montorio, devo dire di essere molto soddisfatto del risultato, in questa maniera non li avevo mai preparati.

Fidatevi, questi dolcetti sono la fine del mondo, non vi resta che venire in cucina con me e iniziare a prepararli.

 

 



 

 

Ricetta per 12 bocconotti :

 

Per l’impasto:

360 g di farina 00

120 ml di olio extra vergine d’oliva

150 g di zucchero semolato

1 uovo intero

1 tuorlo d’uovo

1 bustina di vanillina

buccia di 1 limone non trattato (opzionale)

un goccio di liquore (opzionale)

 

Per la farcitura:

250 g di confettura d’uva

40 g di cioccolato fondente a pezzetti

40 g di mandorle pelate tostate a pezzetti

cannella q.b.

buccia grattugiata di 1 limone non trattato

olio di semi q.b. per ungere le formine

 

 

Preparazione :

Iniziate questa bellissima ricetta con il mettere il tuorlo d’uovo e quello intero in una ciotola grande, poi aggiungete lo zucchero semolato e iniziate a sbattere con una frusta a mano.

Successivamente aggiungete la buccia grattugiata di 1 limone non trattato, la bustina di vanillina, l’olio evo a filo e continuate a lavorare per bene per far assorbire tutti gli ingredienti.

A questo punto aggiungete un po’ per volta la farina setacciata e iniziate ad impastare con le mani fino ad ottenere un panetto compatto.

Avvolgete il composto un una pellicola trasparente, e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 2 ore (se non avete fretta, anche per tutta la notte).

Nel frattempo iniziate a preparare il ripieno ; in una ciotola inserite la confettura d’uva, il cioccolato fondente tritato grossolanamente, le mandorle tritate precedentemente pelate e tostate leggermente, un pochino di cannella e la buccia grattugiata di 1 limone non trattato, mescolate bene il tutto e mettete da parte coperto da pellicola trasparente.

Prendete le formine dei bocconotti e ungetele per bene con olio di semi (le formine lunghe, le barchette, non le ho usate, ma se le avete a casa usatele perchè  sono bellissime).

Riprendete il panetto, lavoratelo un pochino per ammorbidirlo, e iniziate a prelevare dei pezzi di composto grandi piu’ o meno come una noce, appiattiteli con la mano su un piano da lavoro infarinato, e modellateli per bene dentro le formine (cercate di dargli uno spessore di circa 2,5 mm).

Fate questa operazione fino ad esaurimento dell’impasto per tutte le formine.

Ora potete riempire i vostri bocconotti prelevando più o meno un cucchiaino di farcitura.

Come ultima operazione, prelevate dei pezzi di composto più piccoli da quelli usati in precedenza per ricoprire la formina, appiattiteli con la mano per creare un dischetto, e sigillate il vostro bocconotto per bene eliminando la pasta in eccesso.

Sistemate le formine in una teglia grande, e lasciate cuocere in forno statico preriscaldato a 170 gradi per circa 18\20 minuti (forno ventilato 160 gradi per circa 15 minuti).

Quando saranno pronti, toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare prima di toglierli dalle formine.

I vostri splendidi bocconotti sono pronti, serviteli con una bella spolverata di zucchero a velo.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.