Crea sito

PIZZA CON FARINA DI FARRO

Cari amici oggi vorrei stupirvi con una ricetta pazzesca ovvero la pizza con farina di farro! Un impasto semplicemente meraviglioso per una pizza da veri intenditori. Mi è piaciuta talmente tanto che non potevo non mostrarvi questa ricetta. Il risultato è un impasto pieno di bolle, facilmente lavorabile che vi darà una pizza sottile, leggermente croccante, con cornicione alto e, soprattutto, sana. Ebbene sì, perché il farro è un cereale che fa molto bene al nostro organismo: ricco di proteine, sali minerali, fibre e regala un grande senso di sazietà; ecco perché la pizza con farina di farro non è solo un peccato di gola, ma un toccasana per il nostro benessere. Se vi ho incuriosito allora andiamo a vedere insieme gli ingredienti ed il procedimento, ma prima non dimenticate di seguirmi sulla mia pagina Facebook: In Cucina con Chiara e sugli altri Social, vi lascio i link sotto alla ricetta per essere aggiornati sulle ultime ricette!

pizza con farina di farro
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura11 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
598,56 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 598,56 (Kcal)
  • Carboidrati 108,81 (g) di cui Zuccheri 0,65 (g)
  • Proteine 27,34 (g)
  • Grassi 6,59 (g) di cui saturi 0,51 (g)di cui insaturi 0,17 (g)
  • Fibre 12,00 (g)
  • Sodio 1.267,18 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 280 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per 3 pizze tonde

  • 500 gfarina di farro
  • 8 glievito di birra fresco
  • 330 gacqua (a temperatura ambiente)
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 10 gsale
  • q.b.farina di semola di grano duro rimacinata (per la spianatoia)

Preparazione della pizza con farina di farro

  1. STEP 1: Innanzitutto pesare l’acqua a temperatura ambiente in un dosatore e far sciogliere il lievito di birra fresco all’interno.

    Versare la farina in una ciotola ed unire ora l’acqua. Mescolare con un cucchiaio per un minutino fino a formare un primo abbozzo di impasto dopodiché unire il sale e continuare ad impastare ancora per un minuto. Infine aggiungere l’olio extravergine di oliva facendolo assorbire bene. Disporre l’impasto in una ciotola LEGGERMENTE unta e chiudere il coperchio o mettere un panno sopra e lasciar lievitare 3 h.

  2. STEP 2: Trascorso questo tempo, rovesciare l’impasto su una superficie infarinata con semola di grano duro e procedere alle pieghe in questo modo: cercare di dare una forma per lo più rettangolare pigiando delicatamente sull’impasto con i polpastrelli evitando di rompere le bolle di lievitazione.

  3. Piegare poi il lato destro verso il centro come in foto.

  4. Ripiegare il lato sinistro portandolo sopra a quello di destra. Per capire meglio guardare le immagini.

  5. Infine ripiegare il lato superiore verso il centro e chiudere con quello inferiore.

  6. pizza con farina di farro

    A questo punto disporre l’impasto in un contenitore leggermente unto anche su tutti i lati, chiudere con il coperchio e lasciar lievitare 3 h a temperatura ambiente. Questo è il risultato dopo queste ore: guardate quante bolle.

  7. pizza con farina di farro

    STEP 3: Si può procedere ora allo staglio ovvero spostare l’impasto sulla spianatoia di legno, dividerlo in 3 pezzi di uguale peso, circa 280-290 g ciascuno, e formare 3 pagnotte tonde pirlando l’impasto. Per questo passaggio vi consiglio di lavorare su una spianatoia di legno infarinata con semola per facilitare il tutto ed evitare che l’impasto si attacchi sulla superficie.

  8. Coprire le pagnotte con un panno, meglio ancora se coprite con dei recipienti di plastica, come in foto, in modo da non far passare aria. Lasciar riposare così per 2 h.

  9. pizza con farina di farro

    PRERISCALDARE ORA IL FORNO alla temperatura massima in modalità statica.

    Si può procedere ora alla formazione delle pizze. Sempre su spianatoia di legno, infarinata con semola, prendere una pagnotta e schiacciare delicatamente partendo dal centro cercando di allargare l’impasto senza mai toccare il cornicione.

  10. Spostare la pizza delicatamente su una teglia tonda microforata apposita per pizze oppure quella che avete. Se avete la pietra refrattaria potete cuocerla direttamente lì spostandola con una pala infarinata.

    Mi raccomando, il forno deve essere già a temperatura prima di infornare.

    Condire con salsa di pomodoro, sale, basilico ed un filo di olio ed infornare nella parte più bassa per 7 minuti dopodiché spostarla nella parte più alta per altri 3-4 minuti. Attenti comunque alla cottura!!

  11. pizza con farina di farro

    Se volete aggiungere formaggio vegano o mozzarella, fatelo negli ultimi 2-3 minuti.

    Ecco a voi il risultato!! Questa pizza vi stupirà, credetemi… non vi resta che provare.

  12. pizza con farina di farro
  13. pizza con farina di farro

    VARIAZIONE

    Se preferite, potete cuocere la pizza nella classica teglia rettangolare seguendo questi passaggi: eseguire tutto lo step 1 e tutto lo step 2 come descritto sopra. Dopodiché anziché procedere con lo step 3 (ovvero con la formazione delle pagnotte) bisognerà prendere una teglia e, mediante un pennello da cucina o con le mani, oleare tutta la superficie (non deve essere piena di olio, solo unta… basterà 1 cucchiaio e mezzo di olio). Infarinare dunque la teglia con la semola rimacinata (questo servirà a non far attaccare la pizza alla teglia). Prendere poi l’impasto e rovesciarlo sulla teglia.

  14. Stendere delicatamente l’impasto con i polpastrelli ed infine coprire con canovaccio e lasciar lievitare 2 h a temperatura ambiente. Fatto ciò, preriscaldare il forno statico a 220 °C, condire la pizza ed infornare nella parte più bassa per 10-15 minuti poi spostare la teglia nella parte centrale e cuocere per altri 8-10 minuti. Se volete aggiungere formaggio, anche vegano, va messo negli ultimi 2 minuti di cottura.

Non perdere le novità sul mio profilo Instagram: @incucinaconchiara91

Il mio canale YouTube: In Cucina con Chiara

Visita anche la mia pagina Facebook: In Cucina con Chiara

Profilo Pinterest: In cucina con Chiara

TORNA ALLA HOME per vedere le ultime ricette

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.