Luccio Perca in guazzetto con Pinot Grigio

Questi filetti di luccio perca, omaggio dell’azienda Pescaria Selvaggio con cui collaboro, sfumati con il Pinot Grigio delle Venezie doc, omaggio dell’azienda Ballancin vini di cui sono brand ambassador, cucinato in un guazzetto di pomodorini. ..che dire…da provare

Sponsorizzato da https://www.pentoleagnellishop.it/

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 filettiLuccio perca (Ho usato questi dell’azienda Pescaria Selvaggio )
  • 750 mlPinot Grigio delle Venezie doc (Ho usato questo dell’azienda Ballancin vini )
  • 500 gpomodorini
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 150 gfarina 00
  • q.b.sale e pepe
  • 1 spicchioaglio
  • 6 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Bicchiere
  • 1 Colino
  • 1 Coltello
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Padella linea Shark Skin pentole Agnelli
  • 1 Spatola
  • 1 Leccarda
  • 1 Tegame in acciaio Tegame da 14 cm linea 1932 Pentole Agnelli

PROCEDIMENTO

Per prima cosa lavare e tamponare con un canovaccio i filetti di Luccio Perca, quindi lavare i pomodorini e tagliarli a metà. Lavare il prezzemolo e tritarlo e conservare i gambi. Ora spennellare i filetti con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva e passarli nella farina, in una padella antiaderente scaldare l’olio e far rosolare l’aglio, quindi aggiungere i filetti, privati della farina in eccesso, e cuocere per due minuti e sfumare con mezzo bicchiere di Pinot Grigio, dopodiché aggiungere i pomodorini, regolare di sale e pepe e continuare la cottura per 15 minuti, a metà cottura togliere il pesce e fare addensare la sala . Per impiattare mettere al centro del piatt il filetto di Luccio Perca e completare con la salsa al pomodoro ed una spolverata di prezzemolo tritato, ultimare con un giro d’olio a crudo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!