Vellutata di porri

Quando fa freddo o voglio preparare qualcosa di leggero le vellutate sono perfette e questa volta la vellutata di porri mi ha dato proprio soddisfazione! Leggera, gustosa e facile da preparare, questa vellutata di porri sarà una buonissima soluzione per le serate invernali. Io l’ho preparata con il bimby, però potete prepararla tranquillamente con le stesse modalità e cuocerla in un tegame e poi frullarla con un mixer ad immersione. Il porro è veramente ricco di proprietà benefiche ed è quasi privo di calorie, pertanto se volete un piatto leggero questo sarà perfetto! Certo questa vellutata è un pò meno dietetica con l’aggiunta di crostini di pane fritto o di pane tostato.

Se, come me ami le vellutate, prova anche queste:
– la vellutata di patate e cavolo rosso;
– la crema di carote e lenticchie rosse;
– la crema di zucca e funghi champignon;
– la vellutata di cavolfiore.
crema di porri
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gPorri
  • 320 mlAcqua
  • 1dado vegetale
  • 1cipolla
  • 2 fettepane casereccio

Strumenti

  • Casseruola oppure Bimby
  • Frullatore a immersione
  • Coltello
  • Tagliere
  • Griglia

Preparazione

  1. Sbuccia il porro eliminando la parte bassa con le radici e la parte superiore nella parte più verde e più dura.

  2. Sciacqua bene i porri, facendo attenzione alla terra che spesso si trova tra gli strati. Io ne trovo sempre molta!

  3. Taglia i porri a pezzi e mettili nel bimby o nella casseruola. Aggiungi la cipolla tagliata grossolanamente e l’acqua.

  4. Inizia a cuocere e aggiungi il dado.

  5. Nel bimby imposta 20 minuti 100° vel. 1, mentre sul gas lascia cuocere a fuoco dolce per 20 minuti.

  6. Trascorso il tempo di cottura, se hai usato il bimby, lascia raffreddare per un paio di minuti e poi frulla 2 minuti velocità 8, interrompendo, se necessario, per riportare tutta la vellutata nel boccale.

  7. Altrimenti, se hai effettuato la cottura in casseruola frulla con il minipimer fino ad ottenere una vellutata liscia e senza grumi.

  8. Nel frattempo prepara i crostini di pane: se vuoi rendere la vellutata più gustosa puoi ricavare tanti cubetti da friggere in un pò di olio, altrimenti puoi tostare le fette per tostarle sulla griglia, senza farle seccare e poi farle a cubetti successivamente.

  9. Aggiungi i crostini sulla superficie della vellutata di porri in ciascun piatto e condisci con un filo di olio extra vergine di oliva.

Rimani connesso!

Ti piacciono le mie ricette? Segui Ricette collane e passioni su Facebook per non perderti niente! Seguimi su Instagram! Twitta con me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.