Crea sito

Polpettine di pollo e zucchine

Nei giorni scorsi ho preparato una ricettina trovata per caso nella app del Bimby veramente sfiziosa, ha riscontrato un notevole successo e per questo motivo, voglio farvela conoscere, le polpettine di pollo alle zucchine. Queste polpettine sono un secondo piatto saporito ma non pesante, con le dosi della ricetta si realizzano circa 22 pezzi poco più grandi di una noce e non vengono fritte, ma cotte in forno.

Bando alle ciance, segnatevi gli ingredienti e salvate la ricetta!

Dosi per 4 persone

400 g di petto di pollo tagliato a tocchetti
150 g di zucchine
50 g di pancarré
60 g di ricotta
50 g di parmigiano grattugiato
1 mazzetto di prezzemolo
1 spicchio di aglio (io l’ho omesso per intolleranza di mio marito)
1 uovo
sale e pepe
olio extravergine di oliva qb
farina qb

polpetttine di pollo e zucchine, ricetta facile secondo piatto, procedimento con e senza Bimby

Polpettine di pollo e zucchine

Procedimento Bimby
Nel boccale inserite il pancarré e lo frullate 5 sec. a vel. 5, mettetelo poi da parte. Nel boccale, anche sporco,  inserite la zucchina pulita e tagliata a tocchetti e il petto di pollo anch’esso tagliato a cubetti, il prezzemolo e l’aglio e frullate per 10 sec a vel. 8
A questo punto unite i restanti ingredienti, l’uovo , il pancarré tritato, sale, pepe e ricotta, mettete antiorario e amalgamate 20 sec. a vel. 4. Versate il composto in una ciotola, rivestite con carta forno la leccarda e preriscaldate il forno a 180 gradi statico.

In una ciotola versate  della farina e con le mani inumidite formate delle polpettine poco più spesse di una noce e passatele in farina. Distanziatele l’una dall’altra, cospargete un filo di olio e cuocete per circa 20 minuti, rigirandole  a meta cottura. Sfornatele, lasciate intiepidire e consiglio di servirle accompagnandole con una salsina allo yogurt o semplice maionese.

Se non possedere il Bimby, potrete realizzarle con un semplice robot da cucina seguendo queste indicazioni.
Procedimento tradizionale
Frullate grossolanamente il pancarré, mettetelo da parte. Ora nel boccale del robot mettete il pollo a tocchetti, le zucchine a pezzi e il prezzemolo frullandolo (e aglio se lo volete). Versate il composto ottenuto tutto in una ciotola, aggiungete il pancarré, l’uovo, la ricotta, il parmigiano salando e pepando e con le mani amalgamate il composto. Accendete il forno a 180 gradi, foderate la leccarda con carta forno e con le mani inumidite realizzate delle polpettine poco più grandi di una noce, passandole nella farina e poggiandole distanziate tra loro sulla leccarda. Mettete a filo un poco di olio e cuocere per 20 minuti girandole a metà cottura.Sfornatele, lasciate intiepidire e consiglio di servirle. Accompagnandole con una salsina allo yogurt o semplice maionese.

Le polpettine di pollo e zucchine riscontreranno un notevole successo!

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
Giorno dopo giorno lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »