Sfince di San Giuseppe, dolci tipici siciliani per la festa del papà

Oggi prepariamo una ricetta molto classica e tipica della mia regione, la Sicilia, prepariamo la ricetta delle sfince di San Giuseppe. Dolce che si prepara per la festività di San Giuseppe e la festa del papà.
E’ un impasto molto simile a quello delle zeppole, semplice da preparare, con una sola accortezza, aspettare che l’impasto si raffreddi ed aggiungere le uova uno alla volta.
Le sfince hanno un gusto molto particolare, squisito ed anche se fritta l’interno del dolce si presenta asciutto e molto gustoso.

Ricetta delle sfince di San Giuseppe
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni25
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la ricetta delle sfince di San Giuseppe

PER L’IMPASTO
  • 250 mlacqua
  • 250 gfarina 00
  • 60 gstrutto (oppure 65 g burro)
  • 5uova (medie)
  • 3.5 gsale

PER LA CREMA DI RICOTTA

  • 600 gricotta
  • 300 gzucchero a velo
  • 50 ggocce di cioccolato fondente

PER DECORARE E FRIGGERE

  • 1 lolio di semi di arachide
  • 25ciliegie candite
  • 25scorze d’arancia candita
  • q.b.granella di pistacchi

Strumenti per la ricetta delle sfince di San Giuseppe

  • 1 Pentola dai bordi alti per friggere
  • 1 Mestolo di legno
  • 2 Ciotole
  • Carta assorbente
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Setaccio

Preparazione

  1. ricetta delle sfince di San Giuseppe

    Per preparare la ricetta delle sfince di San Giuseppe, bisogna preparare il giorno prima la crema di ricotta quindi, mettete la ricotta in un setaccio a sgocciolare ed in seguito portatela in una ciotola e mescolatela con lo zucchero a velo, coprite con la pellicola e lasciatela riposare in frigo per tutta la notte.

    Adesso preparate l’impasto: versate all’interno di un pentolino l’acqua, lo strutto ed il sale, e portate a bollore, unite tutta la farina setacciata e mescolate con un cucchiaio di legno, l’impasto sarà pronto quando si staccherà dai bordi del pentolino.

    Lasciate raffreddare l’impasto e trasferitelo in una ciotola ed iniziate ad unire le uova, una alla volta, fino al completo assorbimento dell’impasto e proseguite con le altre.

    Nel frattempo unite le gocce di cioccolato alla crema di ricotta e riponetela nuovamente in frigo.

    In una pentola scaldate l’olio e non appena raggiungerà la temperatura di 170° fuoco medio, versate un cucchiaio d’impasto, al massimo tre, quattro cucchiai alla volta ed ogni tanto date qualche colpetto col cucchiaio all’impasto che inizierà a gonfiarsi e farà le classiche spaccature, lasciar cuocere ogni sfincia 10/15 minuti e riportateli su carta assorbente.

    Una volta raffreddate, con un cucchiaio ponete su ogni sfincia la crema di ricotta e se volete potete anche riempirle di crema di ricotta servendovi di una sac a poche.

    concludete con la decorazione di una ciliegia candita, una di arancia candita, e la granella di pistacchi.

Potete seguirmi anche sulla mia pagina FACEBOOK

Potrebbe interessarvi anche ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da In cucina con amore

Mi presento, Sono Giorgio Raccuglia, classe 1976, nato a Termini Imerese prov. di Palermo. Amo cucinare e far cucinare, adoro il salato, il dolce, insomma mi piace il buon mangiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.