Crea sito

Uovo di Pasqua al cioccolato fondente

L’uovo di Pasqua al cioccolato fondente è il dolce che non manca mai su tutte le tavole. C’è chi lo preferisce al latte, chi ai due cioccolati e chi ama il gusto del cioccolato fondente, proprio come il mio fidanzato. Quest’anno mi sono decisa a prepararlo in casa, sapendo già che non sarebbe stata proprio una passeggiata.

Dopo aver preparato i cioccolatini al peperoncino, mi sono cimentata in quest’ardua impresa. Così stampo in una mano e cioccolato fondente nell’altra, ecco il mio uovo di Pasqua finito. Credetemi, si prova una grande soddisfazione a creare una cosa che mai avresti pensato di fare nella vita.

Inoltre a preparare l’uovo di Pasqua in casa si ha un grande vantaggio: quello di scegliere la sorpresa da inserire dentro! Curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

uovo di pasqua al cioccolato fondente
  • Difficoltà:Alta
  • Preparazione:1 + riposo ora
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:Per un uovo di Pasqua stampo lungo 23 cm
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 1 kg Cioccolato fondente al 55%

Per la decorazione

  • 20 g Cioccolato bianco
  • q.b. Fiori in ostia

Preparazione

  1. Prendete 500 grammi di cioccolato fondente e tritatelo grossolanamente. Versatelo in una ciotola, quindi fatelo sciogliere a bagnomaria, verificando la temperatura con un termometro da cucina. Il punto di fusione del cioccolato fondente è di circa 54°C.Quando il cioccolato sarà arrivato a questa temperatura, togliete il pentolino dal fuoco e ponetelo su un piano di lavoro.

  2. A questo punto procedete con il temperaggio del cioccolato. Avete due strade da seguire: versare due parti di cioccolato su una lastra di marmo e lavorarlo con una spatola come i pasticceri o, come me, mescolarlo continuamente verificandone la temperatura che dovrà essere compresa tra 31-32°C.

  3. Prendete lo stampo per l’uovo di Pasqua e versate il cioccolato fondente arrivato a temperatura all’interno, quindi roteate bene lo stampo facendo arrivare il cioccolato ai bordi in maniera uniforme. Dopo qualche minuto capovolgete lo stampo su una gratella sotto di cui avrete inserito una ciotola e fate scolare il cioccolato in eccesso.

  4. uovo di pasqua al cioccolato fondente

    Sbattete leggermente in modo da togliere le possibili bolle d’aria formateli e riponete lo stampo in frigorifero in modo da far solidificare il cioccolato per circa 20 minuti. Nel frattempo tenete in caldo il cioccolato colato nella ciotola.

  5. Trascorso il primo tempo di riposo, riprendete lo stampo dal frigo e togliete il cioccolato in eccesso sullo stampo servendovi di un tarocco, quindi versate all’interno il cioccolato avanzato e tenuto in caldo, ma prima assicuratevi che la temperatura sia sempre compresa tra i 31-32°C. Distribuitelo uniformemente e riponete nuovamente in frigorifero per 20 minuti.

  6. Estraete lo stampo fuori dal frigo e rimuovete l’eccesso di cioccolato sui bordi dello stampo, quindi riponete in frigorifero per 2-3 ore in modo che il cioccolato possa solidificarsi bene. Trascorso questo tempo noterete che il cioccolato ben solidificato sarà già staccato dallo stampo, quindi capovolgete delicatamente lo stampo su un piano da lavoro e sformate delicatamente la prima metà dell’uovo sbattendo leggermente lo stampo.

  7. Una volta che avrete estratto la prima metà di uovo, proseguite a preparare la seconda metà con i restanti 500 grammi di cioccolato fondente ed eseguendo le stesse operazioni di temperaggio e di riposo del cioccolato.

  8. Non appena avrete le due metà di uovo pronte e sformate, inserite la vostra sorpresa all’interno di una metà e unite l’uovo sigillandolo. Prendete la metà di uovo senza sorpresa e riponetela in una padella col bordo rivolto verso il fondo, quindi fatelo sciogliere per qualche secondo e riponete la metà di uovo col bordo leggermente sciolto sulla metà in cui avrete inserito la sorpresa.

  9. Lasciate asciugare bene in modo che l’uovo possa ben sigillarsi. Servite l’uovo di Pasqua al cioccolato fondente in tavola e buona Pasqua a tutti!

  10. uovo di pasqua al cioccolato fondente

I consigli di Franci

  • L’uovo di Pasqua al cioccolato fondente si conserva in luogo fresco e asciutto per 30 giorni, lontano da luce diretta.
  • Se durante il temperaggio del cioccolato la temperatura dovesse abbassarsi troppo, tenete a portata di mano il pentolino con l’acqua utilizzata per sciogliere il cioccolato e riponete la ciotola in superficie, scaldandolo leggermente.
  • Ho fatto riposare in frigorifero il mio uovo di Pasqua al cioccolato fondente tra un passaggio e l’altro in quando in casa con i riscaldamenti si superavano i 20°C. Se non avete questo problema, potrete far solidificare il vostro uovo a temperatura ambiente.
  • Ho eseguito la preparazione delle due metà separatamente perché possiedo solo lo stampo per preparare una metà di uovo. Se possedete due stampi, potete eseguire la ricetta per preparare le due metà in contemporanea.
  • Se volete decorare una metà del vostro uovo di Pasqua al cioccolato fondente come ho fatto io, vi consiglio di eseguire questo passaggio prima di saldare insieme le due metà.
  • Per non lasciare impronte sul vostro uovo, vi consiglio di utilizzare sempre i guanti.
  • Non perdetevi le 60 RICETTE PER IL MENU DI PASQUA e la ricetta del CASATIELLO NAPOLETANO.

GUARDA LA VIDEORICETTA

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.