Frittata ai peperoni cruschi

La Frittata ai peperoni cruschi non è una semplice frittata come potreste erroneamente pensare: è un tripudio di sapori, gusti e tradizione. E’ una ricetta tipica delle mie parti e il procedimento è lunghetto, ma fidatevi perchè ne vale la pena. I peperoni cruschi sono quelli che secchiamo durante l’estate, al caldo sole di agosto, in lunghe catene  che stanno appese per parecchi giorni prima di poter essere consumate. Quindi, se avete voglia di sperimentare nuovi sapori, provate anche voi la Frittata ai peperoni cruschi. Ecco la ricetta per prepararla.

Frittata ai peperoni cruschi

Frittata ai peperoni cruschi

Ingredienti:

  • 10 peperoni secchi cruschi
  • uno spicchio d’aglio
  • olio
  • 2 foglie d’alloro
  • sale
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 50 g di provola
  • 50 g di provolone piccante valpadana dop

Per preparare la Frittata ai peperoni cruschi, per prima cosa occupiamoci dei peperoni: bisogna reidratarli. Eliminiamo il picciolo e controlliamo che non ci sia muffa al loro interno, li laviamo sotto acqua corrente e li bolliamo in acqua salata fino a che non diventano morbidi, circa 20 minuti dal momento del bollore. Scolateli e teneteli da parte.

In una padella antiaderente fate dorare lo spicchio d’aglio e le foglie di alloro in abbondante olio; quando l’aglio sarà bruno aggiungete i peperoni che avete precedentemente bollito (ATTENZIONE AGLI SCHIZZI DI OLIO). Regolate di sale e fate cuocere a fiamma viva per almeno 10 minuti; saranno cotti quando la pelle del peperone sarà morbida, dovrete assaggiarli. Al termine della cottura separate i peperoni cruschi dall’olio e conservate l’olio.

Siamo pronti per preparare la nostra Frittata ai peperoni cruschi: sbattete le uova e aggiungete i peperoni tagliuzzati, il parmigiano, la provola e il provolone piccante. Con l’olio di cottura dei peperoni dovremo cuocere la frittata in una padella antiaderente abbastanza capiente. Cuocete 4 minuti per lato e rigirate a metà cottura.

Servite ben caldo e Buon appetito!

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook FORNO E FORNELLI per non perdere nessuna novità!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.