Vellutata di topinambur light

La vellutata di topinambur light è un primo piatto tanto gustoso quanto leggero.

Volevo aprire una piccola parentesi e parlarvi dei benefici e delle proprietà di questo tubero:

  • non contiene colesterolo
  • ottimo contro la stitichezza
  • accelera il metabolismo
  • innalza le difese immunitarie
  • è un ottimo disintossicante
  • combatte l’anemia
  • aiuta a ridurre stress e stanchezza
  • ha un alto contenuto proteico

Il topinambur ha inoltre un sapore alquanto gradevole pertanto oggi vi regalo questa ricetta molto semplice e senza aggiunta di troppi ingredienti.

Questa vellutata oltre ad essere buona e facile da preparare è anche molto leggera, pochissime calorie e tanto gusto.

Vediamo insieme come preparare la vellutata di topinambur:

vellutata di topinambur light
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    2 porzioni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Cipolle rosse 1
  • Olio extravergine d’oliva (+ q.b.) 20 g
  • Topinambur 400 g
  • Acqua 400 g
  • Dadi 1 cucchiaino
  • Parmigiano reggiano q.b.

Preparazione

  1. Preparare questa ricetta con il Bimby è molto veloce: laviamo e sbucciamo i topinambur.

  2. Per raggiungere i 400 grammi serviranno circa 3 topinambur, non è necessario raggiungere il peso perfetto, l’importante è dosare l’acqua di conseguenza: se ipoteticamente 3 topinambur pesassero 380 grammi aggiungeremo 380 grammi di acqua e così via.

  3. Nel boccale del Bimby inseriamo la cipolla tagliata a spicchi quindi tritiamo 5 secondi a velocità 5.

  4. Riuniamo sul fondo, aggiungiamo 20 grammi di olio extravergine di oliva e soffriggiamo a 120° per 3 minuti e velocità 1.

  5. Nel frattempo tagliamo a pezzi il topinambur.

  6. Inseriamolo nel boccale e tritiamo 7 secondi a velocità 5.

  7. A questo punto aggiungiamo acqua e dado quindi cuociamo a 100° per 25 minuti a velocità 2.

  8. Passato il tempo frulliamo il tutto per 1 minuto a velocità 10.

  9. Serviamo caldo e, a piacere, condiamo con Parmigiano reggiano e un filo di olio extravergine di oliva.

Note

Se avete letto questa ricetta probabilmente anche a voi piacciono le vellutate; vi consiglio di provare anche la vellutata di cavolfiore, monto buona e delicata.

La ricetta la potete trovare cliccando QUI.

Visitate anche la mia pagina Facebook cliccando QUI e lasciatemi un like per rimanere sempre aggiornati!

Precedente Chia pudding yogurt e limone Successivo Ricette con la pasta sfoglia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.