Ravioli di ricotta e spinaci

I Ravioli di ricotta e spinaci sono una ricetta base molto semplice che io adoro preparare soprattutto nelle lunghe e piovose domeniche invernali. Mi piace tantissimo fare la pasta specialmente quella ripiena e trova questi ravioli ripieni di ricotta e spinaci siano davvero ottimi. Si abbinano a tantissimi sughi e sono molto versatili.Ravioli di ricotta e spinaci

Ravioli di ricotta e spinaci

Per la pasta all’uovo

  • 300 g di farina
  • 3 uova intere
  • 1 pz di sale
  • olio facoltativo

Per il ripieno

  • 250 g di ricotta
  • 450-475 g di spinaci , io ho usato quelli surgelati
  • sale e noce moscata
  • 50 g di parmigiano Brazzale
  1. Per prima cosa prepariamo la PASTA ALL’UOVO. Mettiamo nell ‘impastatrice la farina assieme alle uova e al pizzico di sale e facciamo impastare fino a quando il composto non diventa liscio e omeogeneo.
  2. Possiamo farlo anche su una spianatoia versando la farina a fontana e rompendo al centro le uova. Uniamo il sale e cominciamo a sbattere le uova con una forchetta cercando piano piano di recuperare la farina attorno. Continuiamo poi impastando tutto a mano.
  3. Formiamo un panetto , copriamo con pellicola e facciamo riposare in frigo.

Collage

  1. Per il RIPIENO mettiamo gli spinaci a bollir in acqua bollente salata e cuociamo per circa 10 minuti, quelli surgelati.
  2. Scoliamoli, strizziamoli una volta tiepidi e tritiamoli su un tagliere con un coltello.
  3. A parte prendiamo una padella e facciamo sciogliere una noce di burro assieme ad un aglio intero. Versiamoci gli spinaci e facciamoli insaporire ed asciugare dall’acqua per qualche minuto.
  4. A questo punto riuniamo tutti gli ingredienti in una terrina e quindi la ricotta che amalgamiamo col formaggio grattugiato ed infine gli spinaci.
  5. Aggiungiamo un po’ di noce moscata e regoliamo di sale.

Facciamo ora i RAVIOLI.

  1. Prendiamo l’impasto dei ravioli e iniziamo a stenderlo con la macchina , io la chiamo NONNA PAPERA, formando tante strisce belle larghe e sottili. Io con la mia sono arriva allo spessore 6 o 7. Ricordatevi sempre di infarinare bene le sfoglie ogni volta che le ripassate.
  2. Quando sono belle sottili prendiamo l’impasto e formiamo dei mucchietti sopra ogni sfoglie e copriamo con un’altra sfoglia.
  3. Premiamo bene per eliminare l’aria e sigilliamo il tutto tagliandoli con una rotella tagliapasta a forma di quadratino o rettangolo.Collage2
  4. Se avete l’aggeggio per fare i ravioli il discorso è lo stesso , l’importante e’ cospargere benissimo lo stampo di farina altrimenti non si staccheranno. La cosa carina di farli in questo modo è che una volta presa la mano sarà semplicissimo e avremo dei raviolini tutti uguali e precisi. Scegliete voi il metodo che preferite.Collage3
  5. Una volta finito impasto e ripieno trasferiamoli su una base ben infarinata e poi cuociamoli in acqua salata e in ebollizione. Appena vengono a galla scoliamoli.
  6. Un’idea con cui condirli? la più classica delle salse liguri….LA SALSA DI NOCI FATTA IN CASA che si sposa benissimo con questi Ravioli di ricotta e spinaci

Salsa di noci fatta in casa e pansotti

 

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

Precedente Torta di pere e gocce di cioccolato soffice soffice Successivo Menu' FESTA del PAPA'

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.