Patate e carciofi in cestino croccante

Oggi vi propongo una ricettina molto gustosa, le Patate e carciofi in cestino croccante. Ho assaggiato per la prima volta questo piatto a casa di mia suocera e da allora lo ripropongo spesso durante la stagione dei carciofi. Questa volta l’ho servito con una crosta di patate tagliate a julienne e poi cotte al formo che lo rendono prelibato ed invitante.Patate e carciofi in cestino croccante

Patate e carciofi in cestino croccante

Ingredienti

  • 4 carciofi
  • 3 patate
  • aglio prezzemolo

per i cestini

  • 300g di patate
  • una noce di burro
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 uovo
  • rosmarino tritato
  • sale di Cipro al rosmarino FALKSALT

Puliamo le patate ed i carciofi e tagliamo le prime a cubetti ed i secondi a listarelle sottili. Mettiamo in una padella un filo d’olio con un aglio ed uniamoci i carciofi aggiungiamo del prezzemolo e versiamo circa mezzo bicchiere di acqua. Facciamo cuocere con il coperchio semi aperto per 10 minuti. Uniamo a questo punto le patate  e saliamo il tutto. Continuiamo la cottura per altri 15-20 minuti, finchè le verdure non sono cotte.

Se volete servire le vostre verdure in modo originale potete preparare dei cestini di patate al forno.

Laviamo le patate e tritatele fini fini con la grattugia, mettiamole in una terrina ed uniamo la farina, l’uovo, il sale ed il rosmarino tritato. A questo punto ungiamo con del burro fuso le scodelline oppure gli stampi da muffin e distribuiamo il composto di patate sul fondo e sui bordi. Non facciamolo troppo spesso altrimenti non cuociono bene.Collage

Inforniamo a 200 gradi per circa 20 minuti ma prima spennellate i cestini con il burro rimanente.

Servite la patate e carciofi in questi cestini croccanti e spolverizzateli con il sale al rosmarino Falksalt ……. poi già che ci siete se volete mangiateli…sono molto buoni.

Precedente Focaccine per aperitivo Successivo Collaborazione con:Fabbri, Antica Torrefazione, Frantoio Muraglia, acetaia Guerzoni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.