Crea sito

Babka al cioccolato gianduia

Unica, superlativa, cioccolatosa, con una consistenza che si scioglie in bocca, buona sia scaldata leggermente in forno che fredda. È la babka, una torta lievitata che ha conquistato tutti e che farà impazzire grandi e piccini con il suo ripieno di cioccolato fuso oppure di confettura a scelta. Io la trovo fantastica nella versione al cioccolato, ma è strepitosa in qualsiasi modo voi la farciate.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gfarina 00
  • 100 gfarina Manitoba
  • 130 mllatte
  • 30 gzucchero
  • 4 glievito di birra fresco
  • Mezzo vasettoyogurt bianco naturale
  • Mezza baccavaniglia
  • 100 gcioccolato gianduia
  • 1tuorlo per spennellare

Preparazione

  1. Nella ciotola dell’impastatrice versate le farine setacciate e sbriciolate il lievito di birra. Iniziate a mescolare. Versate lo yogurt, il latte a filo, lo zucchero e i semini della vaniglia. Impastate bene per qualche minuto. Quando l’impasto sarà liscio, coprite la ciotola con la pellicola e spostatela in forno spento. Dovrà lievitare fino al suo raddoppio, 4 ore saranno abbastanza. Tritate il cioccolato grossolanamente. Cospargete per bene il piano di lavoro con la farina e trasferiteci l’impasto. Stendetelo con il mattarello, aiutandovi sempre con la farina, e formate un rettangolo. Cospargetelo di cioccolato al giandiua, poi arrotolatelo dal lato lungo. Con un coltello tagliatelo a metà ed intrecciate tra loro le due lunghezze. Mettetelo su una teglia rivestita con carta forno e lasciate lievitare ancora nel forno spento per altre due ore. Riprendete la brioche e spennellate la superficie con il tuorlo dell’uovo. Cuocete a 180° per trenta minuti.

/ 5
Grazie per aver votato!